Il Teatro del Giglio si apre nelle piazze cittadine

LUCCA - Le finestre e le porte del Teatro del Giglio si spalancano sulla piazza, per poi ospitare tre performance artistiche di danza, recitazione e musica. Con questo flash mob il Teatro ha voluto celebrare la riapertura dell'attività, rimasta ferma a causa del lockdown imposto dal Covid-19

-

Ad alternarsi in piazza e alle finestre sono stati la danzatrice Aline Nari, l’attrice Caterina Paolinelli e il violinista Francesco Carmignani, di fronte a tanti lucchesi che si sono ritrovati in piazza del Giglio per quello che è voluto essere anche un omaggio proprio all’edificio Teatro.

Al termine della performance i vertici dell’ente, insieme all’assessore alla cultura Stefano Ragghianti, hanno illustrato quale sarà il programma della produzione di quest’estate, con le rappresentazioni che si sposteranno all’esterno, animando le piazza lucchesi. tra le proposte estive “piazza del Giglio” una rassegna multidisciplinare con incontri, recital lirici, concerti jazz e teatro di strada, dal 5 luglio al 30 agosto, poi Giglio lab dedicato ai bambini e alle famiglie, con attività programmate al Giardino Botanico e all’Agorà dal 9 luglio al 7 agosto. Tornano anche le Cartoline pucciniane che però si sposteranno dalla consueta piazza Cittadella, di fronte alla casa del Maestro, a piazza del Giglio. Il Teatro che esce fuori dunque, andando a contaminare tutta la città. un progetto di cui si parlava da tempo e che adesso trova l’occasione di una concretizzazione.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.