Abbattono gli alberi in piazzale Aldo Moro, cittadini occupano cantiere per protesta

LUCCA - I cittadini di San Concordio si dicono indignati per l'abbattimento di tre cedri del Libano di almeno 60 anni. Tre persone si sono introdotte nel cantiere per protesta, ma la direzione dei lavori ha chiesto l'intervento delle forze dell'ordine che hanno fatto scattare le denunce.

- 2

Cittadini di San Concordio in protesta per i tre alberi di cedro del Libano di oltre 60 anni abbattuti in Piazzale Aldo Moro, dove, al posto dell’aiuola, verranno predisposti nuovi posti auto. Tre persone si sono addirittura introdotte all’interno del cantiere e rimproverano l’amministrazione comunale di non aver mantenuto le promesse del progetto originario dei Quartieri Social San Concordio. La direzione dei lavori ha chiesto l’intervento delle forze dell’ordine, che hanno fatto scattare le denunce.

Commenti

2


  1. Ma che scempio!!!
    Avevano garantito che non sarebbero stati tagliati!!!


    • Solite politiche…si riempiono la bocca di promesse e poi fanno tutto il contrario….mirano solo a fare belle figure e poi sotto…zacccccc

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.