Il campionato di serie C riparte il 27 settembre; Lucchese da Ferragosto

CALCIO C - Le indiscrezioni dei giorni scorsi e le parole del presidente della Lega C Francesco Ghirelli hanno adesso l'imprimatur dell'ufficialità: il prossimo campionato di serie C, il primo post-covid-19, scatterà domenica 27 settembre.

-

Detto che ancora mancano più di due mesi all’avvio del torneo si delinea un format standard con tre gironi da 20 squadre. Probabile l’inserimento della Lucchese nel girone A con le altre toscane, piemontesi, lombarde, sarde e liguri. Insomma, il classico girone A (ma non è detto, qualcuno ipotizza infatti soluzioni più strane che però al momento non vogliamo neppure prendere in considerazione) che al momento potremmo così riassumere:

Albinoleffe, Alessandria, Arezzo, Carrarese, Como, Grosseto, Juventus U23, Lecco, Livorno, Lucchese, Novara, Olbia, Pergolettese, Pistoiese, Pontedera, Pro Patria, Pro Sesto, Pro Vercelli, Renate, Siena.

Secondo quanto ha confermato in queste ore il direttore generale Mario Santoro la Lucchese comincerà la preparazione con un preritiro in città subito dopo Ferragosto e poi dal 1 al 19 settembre con il ritiro vero e proprio che ancora non ha una sede definita. Intanto in questa fase i dirigenti stanno lavorando sulla questione-stadio e la possibilità in deroga di poter disputare le partite casalinghe al Porta Elisa. Tutto ancora fermo sul mercato anche se il DS Daniele Deoma sta tessendo la sua paziente ragnatela: del resto in questo 2020 così strano e assurdo il mercato si aprirà solo il 1 settembre. Quindi di tempo ce n’è ancora a iosa.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.