Nell’elenco delle opere strategiche per l’Italia devono figurare anche quelle per Lucca

PROVINCIA DI LUCCA - Il presidente della provincia di Lucca Luca Menesini ha annunciato di voler scrivere al Premier Conteaffinche' nell'elenco delle opere strategiche vengano inserite anche il raddoppio della ferrovia fino a Viareggio e le modifiche agli Assi Viari.

-

Prolungamento del raddoppio ferroviario della Lucca-Firenze fino a Viareggio e modifica del progetto degli assi viari secondo le richieste dei cittadini. Il presidente della provincia di Lucca Luca Menesini ha annunciato di voler scrivere al Premier Conte e al Ministro delle Infrastrutture De Micheli affinche’ nell’elenco delle opere strategiche ci siano opere d’interesse per la Lucchesia, la Versilia e la Valle del Serchio.
In una lettera aperta ai cittadini, pubblicata anche attraverso il profilo Facebook, il numero uno di Palazzo Ducale che è anche sindacop di Capannori, si dichiara soddisfatto che il consiglio dei Ministri abbia approvato il decreto semplificazione, perché è importante per l’Italia in quanto permette di velocizzare la realizzazione di opere. “Da sindaco e da presidente di Provincia lo dico chiaro: ne abbiamo un grande bisogno, spesso cose significative per le persone restano impantanate nella burocrazia. Chiederemo al Governo che nelle oltre 100 opere ritenute strategiche ci siano inserite almeno due opere strategiche per i nostri cittadini e i nostri territori:
– Il raddoppio ferroviario Lucca-Firenze con anche il finanziamento del suo completamento, ovvero con la tratta Lucca-Viareggio in modo che Lucchesia e Versilia entrino nel 21esimo secolo per quanto riguardala mobilità su rotaia;
– Gli assi viari modificati, ovvero con gli indispensabili cambiamenti progettuali richiesti dagli Enti Locali e dai cittadini perché l’opera porti davvero maggiore vivibilità in tutta la Piana.
Menesini lascia inoltre aperta la possibilita’ di inserire anche altre opere nella richiesta dopo un confronto con i sindaci coinvolti.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.