La sanità privata si mobilita: “Senza il rinnovo del contratto, pronti allo sciopero”

FORTE DEI MARMI - Questa la posizione delle organizzazioni sindacali unitarie di categoria che mercoledi mattina hanno dato vita sul pontile di Forte dei Marmi a un presidio per sollecitare la firma del contratto di lavoro della sanità privata.

-

Se non si firma, si sciopera . Di fronte al voltafaccia di Aris e Aiop, l’unica alternativa per arrivare al tanto atteso rinnovo del Contratto di lavoro della sanità privata scaduto da oltre 14 anni, resta lo sciopero. Questa la posizione delle organizzazioni sindacali unitarie di categoria che mercoledi mattina hanno dato vita sul pontile di Forte dei Marmi a un presidio per sollecitare la firma del contratto di lavoro della sanità privata .

 

La protesta dei lavoratori della sanità privata dunque non si ferma, anzi rilancia con forza e chiedono alla Regione Toscana di bloccare le convenzioni dei servizi alle strutture private se non viene subito rinnovato il contratto.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.