Tamponi gratuiti alla stazione di Viareggio: firmata l’ordinanza

VIAREGGIO - Tamponi gratuiti anche ala stazione di Viareggio. I casi positivi sono in aumento costante e la Toscana ha preso nuove misure per il contenimento del contagio: più test dunque per testare chi si muove e controllare la diffusione del virus.

-

Per i viaggiatori in arrivo e in partenza dalla Toscana, residenti o meno nella regione, sarà possibile effettuare i tamponi su base volontaria dalle 8 del mattino di mercoledì. La campagna di test partirà dai porti di Livorno e Piombino e, subito dopo, sarà estesa alle stazioni ferroviarie. Si parte da quelle a maggior transito (Firenze, Pisa e Arezzo) e con maggior carico turistico, almeno in estate, e cioè Viareggio e Grosseto.

Non sarà il tampone rapido, perché l’attendibilità del test antigenico (valutata intorno al 60%) rischierebbe di vanificare un’operazione che mette sotto stress il sistema e richiede il massimo impegno degli operatori. Chi rientra e chi parte potrà effettuare il test molecolare nelle strutture allestite ai porti e alle stazioni. Poi dovrà rientrare al proprio domicilio e aspettare – in quarantena fiduciaria – l’esito del test che sarà fornito nelle 24-36 ore successive. In caso di positività la persona sarà presa in carico dal dipartimento di Prevenzione dell’Asl di riferimento per l’isolamento e la sorveglianza sanitaria. In alternativa i residenti in Toscana che tornano da vacanze o spostamenti per lavoro, potranno prenotare, entro 24 ore dall’arrivo, con facilità e online il tampone, attraverso l’apposita piattaforma realizzata dalla Regione.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.