-

Il giovane e talentuoso Riccardo Pera stupisce nei test con la Lamborghini

MOTORI - Tra pochi giorni conosceremo nel dettaglio anche il futuro di Riccardo Pera e quelli che saranno i suoi impegni nel 2018. Intanto il 18enne pilota di Marlia, secondo lo scorso anno nel campionato Porsche Carrera Cup Italia, ha effettuato un test sul circuito di Cremona su invito della Lamborghini Automobili.

L’Enduro sbarca in Versilia: domenica tutti a Camaiore

MOTORI - Domenica 25 Piazza XXIX Maggio a Camaiore si trasformerà in un vero e proprio villaggio sportivo per la partenza e l’arrivo della gara di MTB Enduro 5° Round EWT, ultima tappa del campionato toscano ligure, aperta a tutte le categorie, E-Bike incluse.

di Redazione

-

Aperte le iscrizioni al 41° rally del Ciocco e della Valle del Serchio

MOTORI - Aperte da oggi, mercoledì 21 febbraio, in pratica un mese prima che si accendano i motori, le iscrizioni al 41° rally Il Ciocco e Valle del Serchio, gara di apertura del Campionato Italiano Rally 2018. Alla chiusura, venerdì 16 marzo, avremo chiaro il quadro delle forze in campo nella massima serie rallistica di casa nostra, non solo per i prestigiosi titoli assoluti Piloti e Costruttori, ma anche nelle altre combattutissime e ambite categorie tricolori, oltreché nelle varie Coppe AciSport e nei sempre adrenalinici Trofei monomarca.

di Guido Casotti - casotti@noitv.it

-

Giacomo Ciucci rilancia la sfida dopo un 2017 da protagonista

MOTORI - Il navigatore lucchese si è tolto parecchie soddisfazioni nell'anno appena trascorso e promette di essere protagonista anche nel 2018. Ancora da definire però il programma in bilico tra Cir, europeo e mondiale. Al suo fianco il promettente pilota Andrea Dalmazzini.

di Guido Casotti - casotti@noitv.it

-

Tutte le novità del 41° rally del Ciocco e della Valle del Serchio

MOTORI - Il rally Il Ciocco e Valle del Serchio sarà, come e più di sempre, il primo, significativo banco di prova delle tante novità regolamentari, introdotte da AciSport, per tenere sempre vivi attenzione e agonismo sulla massima serie tricolore. Sarà il primo terreno di confronto di ambizioni e capacità tra vecchi e nuovi aspiranti al titolo di Campione Italiano Rally (che promettono di essere in numero consistente e con le credenziali per fare bene), quello vinto lo scorso anno da Paolo Andreucci e Anna Andreussi e dalla Peugeot 208 T16 R5.

di Guido Casotti - casotti@noitv.it

-

Paolo Andreucci, l’immortale del Cir; rilancia la sfida anche nel 2018

MOTORI - Paolo Andreucci è un immortale. Un esempio raro di longevità vincente. Come Gabriele Tarquini, che lo scorso anno ha ribadito, a 55 anni, di poter vincere una gara di livello internazionale. Ucci non ha intenzione di fermarsi: dopo aver vinto il 10° titolo italiano rally, il pilota della Garfagnana annuncia di proseguire nel CIR anche nel 2018.

di Guido Casotti - casotti@noitv.it

-

Mario Roman trionfa all’Hells Gate; battuto il mitico Graham Jarvis

MOTORI - Non ha tradito le attese l'edizione 2018 dell'Hell's Gate, in programma all'interno della la tenuta del Ciocco, sede ormai da 15 anni dell'evento. Il percorso, disegnato da quel "diavolo" di Fasola, è stato come sempre una "follia di fango, pietre e salite infinite". Prima volta per il forte pilota spagnolo Mario Roman.

di Guido Casotti - casotti@noitv.it

-

Ufficiale: Paolo Andreucci annuncia che parteciperà al CIR

MOTORI - "CIRivediamo": è questo il titolo del video pubblicato sui social network dal dieci volte campione italiano rally per annunciare la decisione (insieme alla compagna e navigatrice Anna Andreussi) di partecipare ancora una volta al CIR, sempre come alfiere Peugeot.

di Redazione

-

Mario Roman vince l’Hell’s Gate Metzeler 2018

MOTORI - Vince Mario Roman, lo spagnolo ci teneva più di ogni altra cosa a vincere la Corsa dell’Estremo che l’ha tenuto a battesimo, Graham Jarvis colleziona un altro podio con un guizzo finale. Travis Teasdale è terzo.

di Redazione

-

Spettacolo Hells Gate; Teasdale domina “Friday Dusk” ed eliminatorie

MOTORI - Prologo di Hell’s Gate Metzeler al Ciocco con la discesa nel purgatorio della notte, il rientro alla “civiltà” nel contesto del maneggio coperto dello Stadium. Bellissimo, spettacolare, solo tre minuti in tutto, poco più, Primo è Travis Teasdale, il sudafricano e pilastro Beta che ha già messo un artiglio nell’inferno di Hells Gate l’anno scorso, e sicuramente ha un piano ambizioso per l’edizione di quest’anno.

di Guido Casotti - casotti@noitv.it

-