Positivo al Covid-19 anche un parroco della Piana di Lucca

-

La struttura di Igiene e Sanità Pubblica di Lucca sta gestendo la situazione insieme al sindaco del Comune di Altopascio Sara D’Ambrosio. Come da prassi, grazie all’indagine epidemiologica in corso si stanno individuando i contatti stretti da sottoporre a provvedimento di quarantena.

di Redazione

“Movida si…cura”: test seriologici Covid-19 gratuiti a Castelnuovo

-

 

L’iniziativa anti Covid prevede test sierologici gratuiti volontari; chi poi dovesse risultare positivo al Covid-19, deve  sottoporsi al tampone molecolare, contattando il numero verde regionale 800.556.060, per verificare se l’infezione è in fase attiva. La possibilità di sottoporsi a questo tipo di analisi non è passata comunque inosservata tra gli abitanti di Castelnuovo con tanta gente che si è presentata all’appuntamento. Per quanto riguarda Castelnuovo di Garfagnana l’iniziativa si è svolta sotto l’egida del Comune e con la fattiva collaborazione della Misericordia e delle associazioni di volontariato e di assistenza. Le immagini che vi proponiamo si riferiscono al primo giorno di venerdì quando, causa il tempo inclemente, i test sono stati svolti, anziché nella piazza del Duomo,  sotto le logge dove si è formata una lunga fila. A sovrintendere il tutto nella prima giornata la dottoressa Patricia Tolaini, che a Castelnuovo è assessore con delega alla Sanità. Bisogna dire che oltre ai giovani è stata massiccia anche la partecipazione di persone di tutte le età, richiamate dalla possibilità di fare un test sierologico gratuitamente. Questo la dice lunga sull’apprensione che c’è per la situazione legata al coronavirus dopo la crescita dei casi in questi mesi. Nella prima giornata i test effettuati sono stati 87 e non è stato possibile accontentare le richieste di tutti, tante sono state le persone presenti. Come detto l’iniziativa si è ripetuta anche nella giornata di sabato.

di Redazione

Contagi in altre due scuole della Versilia

-

In particolare si registrano due nuovi casi di studenti positivi al Covid, con provvedimenti di quarantena per le due classi interessate: uno all’Istituto superiore  Carlo Piaggia di Viareggio ed uno alla scuola media Puccini di Massarosa.

di Redazione

Gesam Le Mura si arrende ad una Reyer Venezia troppo forte e…superiore

-

Venezia prende subito il largo e Lucca, che gioca ancora con una sola americana (la Linnae Harper deve ancora arrivare in Italia), non risece ad opporsi più di tanto allo strapotere delle lagunari. Eloquente il punteggio con cui si chiude il primo/quarto: Venezia 26-Lucca 9. Venezia gioca in scioltezza e allunga ancora tanto che all’intervallo lungo conduce 50 a 26

di Redazione

Coronavirus, calano i positivi; 4 in provincia di Lucca, 110 in Toscana

-

All’ospedale San Luca di Lucca 9 i ricoverati, di cui 3 dell’ambito territoriale di Lucca, 5 dell’ambito di Massa Carrara ed 1 residente fuori Asl.

In diminuzione anche in toscana dove sono 110 contro i 139 di venerdì. I deceduti, con l’anziano di 88 anni di Massa Carrara venuto meno, raggiungono quota 1.157. Sono 108 i ricoverati in ospedale nei reparti Covid, tre in meno in rispetto a ieri; 24 di questi si trovano in terapia intensiva (stabili).

di Guido Casotti

Del Ghingaro-bis, manovre in corso: Tomei non sarà in giunta

-

L’impegno crescente da docente presso il Dipartimento di Scienze politiche all’Università di Pisa non gli permetterà di riconfermare l’incarico da assessore al welfare. Ma Tomei siederà in Consiglio comunale, unico eletto della lista Progetto per Viareggio con 169 voti.

Probabilmente non sarà l’unico assessore a non rientrare in Comune. Nei primi giorni della prossima settimana il sindaco si confronterà con le forze politiche e in tempi brevissimi ci si aspetta la squadra di giunta. Per legge può essere composta da un massimo di otto assessori, almeno il 40% donne. Due sembrano andare al Partito Democratico, che in maggioranza conta tre consiglieri comunali.

Molto probabile che tra gli assessori vengano scelti alcuni degli eletti della lista blu, come gli uscenti Federico Pierucci, Sandra Mei o Laura Servetti. La chiusura delle sezione 22 ha definito l’ordine dei primi tre non eletti che subentrerebbeo in aula, ovvero Alessandra Malfatti (numero uno dei pescatori), Marina Gridelli (ex presidente del Rotary) e Patrizia Lombardi (assessore uscente).

La partita delle nomine interessa anche le partecipate e le fondazioni. Del Ghingaro il giorno della vittoria ha assicurato che non ci saranno grandi stravolgimenti.

Entro due settimane è attesa la convocazione del primo Consiglio comunale, con il giuramento del sindaco e l’insediamento della giunta.  A presiedere la prima assemblea sarà il dottor Duilio Francesconi, il primario di senologia del Versilia, in quanto consigliere eletto con il record di preferenze, ben 387.

di Redazione

Due mostre ad hoc su Alberto Sordi e l’amore durante la fine del mondo

-

Alberto Sordi, Fellini e i Vitelloni: 100 anni insieme, un’esposizione-omaggio a due autentici giganti del cinema, attraverso manifesti originali dei loro film, i dipinti che li hanno ispirati, locandine, foto buste, bozzetti, libri, foto di scena, colonne sonore in vinile e cd. Il tutto proveniente dalla collezione privata del lucchese Alessandro Orsucci. L’omaggio a Fellini a cui è dedicato il manifesto del festival, prevede, tra gli eventi dal vivo, anche il concerto nella chiesa di San Francesco sulle musiche del compositore Nino Rota, il più vicino collaboratore musicale del grandissimo regista.

Tra le mostre, oltre a quella dedicata a Fellini e Sordi, Olio su Tavola Art Gallery ha allestito L’amore durante la fine del mondo. Si tratta di una raccolta di disegni di Antonio Sidibè dedicata alla relazione tra cinema, letteratura ed altre arti. Entrambe le mostre, la seconda realizzata in collaborazione con Lucca Comics & Games, sono aperte al pubblico da venerdì 25 settembre. Quella su Sordi e Fellini di Palazzo Pfanner proseguirà poi sino al 15 ottobre, quella di Olio su Tavola invece sarà visitabile fino al 4 ottobre.

di Guido Casotti

Libecciata sulla Versilia, sferzata dalla mareggiata

-

L’allerta meteo arancione diramata dalla protezione civile, dalla Versilia a Piombino, non ha tradito le previsioni.

Le onde del mare spinte da un vento eccezionale nel pomeriggio e nella serata di venerdì hanno invaso in molti punti tutta la spiaggia, raggiungendo rapidamente anche le cabine e le case di guardianaggio. Molti bagni sono ancora aperti e in parte con tende e ombrelloni montati e per i bagnini è stato necessario mettere tutto freneticamente al riparo. Come ha testimoniato sui social Emiliano Favilla, storico balneare di Lido di Camaiore.

Il ritorno del sole di sabato mattina ha fatto ben sperare per chiudere degnamente un mese di settembre eccezionale, dal clima estivo come non mai, prima di questo epilogo repentino autunnale. Che ha messo la parola fine alla stagione 2020.

di Redazione

Italia Nostra: “Monitorare le alberature per evitare nuove tragedie”

-

Troppo spesso sfiorati o travolti, anche con conseguenze fatali, da tronchi e grossi rami piombati dall’alto, il problema non può più essere ignorato. Quanto accaduto venerdi a Viareggio riporta al centro dell’attenzione il tema della manutenzione del verde, su cui è intervenuto oggi il presidente di Italia Nostra.

di Redazione