Summer Festival al via, domani sera il concerto inaugurale in piazza Napoleone

-

Si parte di sabato sera ma già da inizio settimana piazza Napoleone e dintorni sono entrati in modalità Summer Festival. Tra poche ore inizia la ventunesima edizione della kermesse musicale promossa da Mimmo D’Alessandro e a salire sul palco sarà il gruppo americano dei Queens of the Stone Age, alfieri dell’alternative rock, da una decina di giorni in tour europeo. Attesi a Lucca circa 5mila spettatori.

Quest’anno c’è qualche novità nell’allestimento in piazza. Non ci sono più le tribune sul lato della gelateria Pinguino, mentre dalla parte opposta del palco, lato Bar Pacini, sono stati allestiti i cosiddetti Sky Box, le location superlusso sul tipo di quelle allestite per i Rolling Stones.

Per il resto, in mezzo alla piazza ci saranno tre tipologie di allestimenti: concerti con posti sia a sedere che in piedi, con posti solo a sedere e con posti solo in piedi, quelli in cui si raggiungerà la massima capienza di 11mila spettatori.

Intanto proseguono all’ex Campo Balilla i lavori per il concertone sotto le mura di Roger Waters, l’ex leader dei Pink Floyd, in programma l’11 luglio. Qui gli spettatori attesi sono circa 25mila. Il maiale gonfiabile che annuncia e localizza i concerti di Waters però non vola ancora sopra le Mura. “E’ pronto da quasi un mese – ci spiega il promoter Mimmo D’Alessandro – ma il Comune non ci ha ancora concesso l’autorizzazione”.

E’ un D’Alessandro un po’ scoraggiato quello che si appresta a dare il via al Summer 2018. “Troppa burocrazia da tutte le parti – ci spiega – tanto che quest’anno per la prima volta – conclude il promoter musicale – non provo l’adrenalina che sentivo in passato”.

 

di Redazione

Virtus incerottata alla finale Oro di Modena ma pronta a dare battaglia

-

Matteo Martineli ci crede nonostante una situazione che da un paio di settimane a questa parte lo ha visto perdere i pezzi. E che pezzi. Ian Luxa, Marcell Jacobs e da buon ultimo Matteo Taviani. Gente che avrebbe portato parecchi punti e sarebbe stata fondamentale nell’economia di una finale Oro molto incerta. Probabile che alla fine nessuno dei tre riesca a scendere in pista e in pedana con inevitabile spazio ai ragazzi del settore giovanile.

Nella formazione lucchese da annotare il debutto (anche in una finale Oro) di Nicola Vizzoni che cercherà di dare il suo contributo nel lancio del martello. Le gare sono in programma sabato dalle 17 alle 20,30 e domenica dalle 9 alle 12,50. Tuttavia alla Virtus, che sarà seguita anche da un pullman di tifosi, non mancano altri atleti in grado di racimolare i punti necessari per mantenere la categoria. Lo scudetto infine pare invece una questione tra Alperia Bolzano e la solita Riccardi Milano.

di Guido Casotti - casotti@noitv.it

Hicham Midar vince la seconda edizione della 5K giro di mura a tutta

-

Resiste il record di Giorgio Scialabba che lo scorso anno vinse in 14’57”. In campo femminile si è imposta Gloria Marconi (La Galla Pontedera) in 17’55”. Al secondo posto Sara Colzi (Atletica Prato); terza Elena Bertolotti (Atletica Castello). Da segnalare tra i Veterani la vittoria di Nicola Matteucci del GP Alpi Apuane.

di Guido Casotti - casotti@noitv.it

La Lucchese riparte da Jacopo Fanucchi; rinnovo fino al 2019

-

8 ottobre 2017: Lucchese-Pisa, stadio Porta Elisa: corre il 14esimo del primo tempo e corre anche Jacopo Fanucchi su questo pallone che viene respinto dal palo, lo stesso 10 rossonero è il più lesto a ribadire il cuoio in fondo al sacco. Poi il derby terminerà 1 a 1 ma questo ha poca importanza. Forse è proprio questo il momento in cui Jacopo Fanucchi conquista (o riconquista fate voi) definitivamente il cuore dei tifosi rossoneri mettendo in un angolino antichi e ormai inutili dissapori. Tre anni alle spalle ormai all’ombra delle mura con 81 presenze e 25 reti e per due volte in doppia cifra. Un giocatore davvero fondamentale anche nell’ultimo campionato dove spesso ha cantato e portato la croce sostenendo quasi da solo l’attacco della Pantera. Intuizoni e giocate di alta scuola che hanno illuminato partite altrimenti spesso grigie. Il valore di Fanucchi e la sua incidenza tecnica non sono sfuggite neppure al nuovo DG della Lucchese Fabrizio Lucchesi che lo ha voluto subito blindare allungandogli il contratto fino al 30 giugno 2019 come aveva annunciato una settimana fa nel corso dell’ultima puntata stagionale di Curva Ovest. Un solo anno, un anno ancora, per dare una mano alla sua Lucchese. Fanucchi avrà un ruolo importante sia sul campo che nello spogliatoio. Magari potrà giocare anche spezzoni di partita, a settembre compirà 37 anni, ma la sua classe e le sue giocate potranno fare la differenza e “spaccare” le partite. Tra l’atro per lui anche la soddisfazione di coronare il sogno di chiudere la carriera con la maglia della Lucchese e della squadra della sua città.

di Guido Casotti - casotti@noitv.it

Folla a Tonfano per Matteo Salvini, a sostegno di Giovannetti

-

Il leader della Lega, dopo il bagno di folla in piazza Betti a Marina di Massa, è arrivato a Marina di Pietrasanta dove ad attenderlo c’era una folla di sostenitori del centrodestra. Insieme a Salvini la capogruppo leghista in Consiglio regionale (e versiliese) Elisa Montemagni, la deputata di Forza Italia Deborah Bergamini e ovviamente Massimo Mallegni, senatore azzurro e tre volte sindaco di Pietrasanta a fianco del suo candidato sindaco.

Ad accogliere il Ministro dell’Interno il prefetto di Lucca Maria Laura Simonetti e il Commissario prefettizio Giuseppe Priolo.

Sicurezza, no all’accoglienza dei migranti, lotta all’abusivismo commerciale e operazione spiagge-sicure: questi i temi toccati dal Ministro leghista, che in un solo giorno ha toccato tutti comuni toscani chiamati al ballottaggio di domenica: Siena, Massa, Pisa e Pietrasanta.

La tappa di Salvini ha di fatto chiuso la campagna elettorale di Alberto Giovannetti, che oggi ha scattato la prima foto con tutta la squadra di giunta indicata. Adesso silenzio, domenica si sceglie tra Giovannetti ed Ettore Neri del centrosinistra. Si vota dalle 7 alle 23.

di Redazione

Kme, nuovo altolà di Bonini: “Il Comune deve dire la sua: la salute prima di tutto”

-

Dopo il progetto sul gassificatore annunciato sabato scorso da Kme ai dipendenti e la notizia che la giunta regionale ha approvato una bozza di accordo per il rilancio industriale della fabbrica, non manca di intervenire anche il primo cittadino di Barga, Marco Bonini che riflette sul passo della regione, ma che a Kme dice di non fare fughe in avanti; richiamando tutti i soggetti coinvolti ad una maggiore collegialità e ricordando il ruolo centrale che l’amministrazione e quindi i cittadini del suo comune dovranno recitare in tutta questa vicenda. Insomma, in questa vicenda la sua la deve dire anche il Comune di Barga. Messaggio inviato sia a Firenze che nella fabbrica.

“La delicatezza delle tematiche trattate nella bozza – sostiene Bonini – ci spingono a ribadire con forza la nostra posizione: al momento in cui Kme presenterà ufficialmente le pratiche relative al progetto annunciato il comune avvierà un percorso di valutazione mirato a tutelare pienamente la salute dei cittadini che per noi è il bene primario. Ricordo a tutti – prosegue il Sindaco – che è l’amministrazione l’ente preposto all’eventuale rilascio delle necessarie autorizzazioni urbanistiche; pur non conoscendo il progetto dell’azienda, ho ben chiare le opportunità offerte dagli strumenti attualmente in vigore nel nostro comune e ad oggi questi non consentono la realizzazione di alcun nuovo impianto industriale nel sito produttivo di Fornaci di Barga in assenza di una variante al regolamento urbanistico vigente.”

di Redazione

Ex Manifattura, riemergono la fortezza di Castruccio e la via degli Stipari

-

I visitatori hanno potuto così vedere la poderosa struttura muraria tornata alla luce. Potrebbe essere un tratto della fortezza Augusta, fatta costruire da Castruccio Castracani nel 1300, una parte della quale era già stata ritrovata nella parte nord della Manifattura. Tra gli altri ritrovamenti, un tratto dell’antica via degli Stipari. In particolare, è stato riportato alla luce lo spettacolare ammattonato risalente al XIII secolo. Infine, nei livelli più profondi sono state individuate anche alcune sepolture, risalenti probabilmente alla necropoli che si estendeva all’interno delle mura romane.

di Redazione

Alberto Orlandi nel team della Rotellistica Camaiore

-

Per chi conosce l’hockey su pista non servono presentazioni per un personaggio del suo calibro, campione del mondo, 11 volte campione d’Italia, ha militato nelle migliori squadre italiane come CGC Viareggio, Forte dei Marmi e Bassano del Grappa, in Portogallo con il Porto.

“E’ un profondo conoscitore di hockey su pista e sicuramente potrà trasmettere ai nostri piccoli tutta la sua esperienza e siamo sicuri che i nostri giovani atleti saranno felicissimi e non vedono l’ora di iniziare a crescere con lui. Alberto ha sposato con gioia il nostro progetto apprezzandone le finalità e lo scopo per cui tutto questo è nato e sta crescendo ogni giorno di più.”

di Redazione

Pari tra Cervia e Leon d’oro: Lucertola in semifinale

-

Il primo tempo vede andare in gol entrambe le formazioni. A sbloccare il risultato è la Cervia con uno spettacolare gol in rovesciata di Giacomo Tedeschi. Il gol del pari dei giallorossi arriva al 38esimo a firma di Moriconi. Si va negli spogliatoi sul 1 a 1. Nelle ripresa non si fa attendere il vantaggio del Leon d’oro con Petri. Vantaggio che dura poco: pochi minuti a va a segno Bascherini, con bel colpo di testa butta la palla in rete.

La partita tra Cervia e Leon d’oro va in onda su Noi Tv domenica sera alle 21.

di Redazione

Accertamenti Imu notificati già scaduti: la denuncia

-

Peccato che i termini dei cinque anni fossero già scaduti e gli atti caduti in prescrizione. A denunciarlo, infuriata, è una viareggina Pierangela Marsili, che ha impugnato quella richiesta di 1.200 euro da pagare, presentata senza motivazioni e scaduta, che oggi al pari di molte altre altre è stata annullata dal Comune.

Nel frattempo alla signora sono arrivati, pochi giorni fa, altri due accertamenti.

Intanto il Consigliere comunale di opposizione Massimiliano Baldini ha chiesto chiarezza ad I Care sul caso. Da indiscrezioni, risultano annullati atti – come quello della signora Pierangela non fondati, o prescitti,  o mal notificati – per circa un milione e 700mila euro. Una cifra enorme che mancherebbe nei bilanci di I Care e quindi del Comune di Viareggio. Nessuna risposta però è arrivata alla richiesta formale di informazioni di Baldini, che ha girato il caso al Prefetto e al Ministero degli Interni.

di Redazione

Aspettando il Palio dei rioni: in tv tutta l’energia… made in Camaiore

-

Il neonato rione Lido lo scorso anno aveva stupito tutti salendo sul gradino più alto del podio, dopo due anni di dominio del Pontemazzori. Si riparte da questi risultati per strappare lo scettro del vincitore. Si parte il 30 giugno con la serata di apertura in piazza XXIX maggio con l’elezione della Miss e la presentazione ufficiale di tutti i gruppi. Sabato 7 luglio la magica serata del Palio’s Got Talent, la sfida tra musica e balli. E poi le attesissime serate di Palio allo stadio comunale. Da mercoledì 11 luglio a sabato 14 luglio, serata della finale, quattro serate al cardiopalma tra nuovi giochi, le tradizionali sfide e un tifo incontrollabile.

Su Noi Tv però la sfida tra i rioni è già iniziata da tempo. Da alcune settimane infatti è in onda “Aspettando il Palio”, la fortunata serie di avvicinamento arrivata alla seconda edizione che racconta tutto il meglio dell’ultima edizione, mostrando al grande pubblico il calore e l’energia del Palio dei Rioni. Aspettando il Palio va in onda con due puntate nuove a settimana, il lunedì e il giovedì alle 19.

di Redazione