Lucchese impatta ma resta capolista

CALCIO D - Nonostante il mezzo passo falso i rossoneri restano al comando della classifica col Mezzolara. Le difficolta’ delle grandi del torneo. Sesta rete in cinque partite per un Canalini ormai piu’ incredibile che magico.

-

29_10_12__lucchese.jpg

Il fango, qualche assenza pesante e un Castenaso arcigno e battagliero bloccano la capolista Lucchese. Gia’, perche’ nonostante tutto i rossoneri riescono a mantenere la testa della classifica in compagnia del solito Mezzolara, a sua volta fermato in casa dal Pro Piacenza. Se a cio’ aggiungiamo la clamorosa sconfitta della Pistoiese a Borgo San Lorenzo con la Fortis Juve e il pari della Spal al “Mazza”, si ha il quadro che per le grandi la vita non e’, e non sara’, facile. Tornando al match del Porta Elisa ci sono anche note alquanto positive: innanzitutto il buon debutto di Giovanni Conti in mediana al fianco di capitan Aliboni: l’ex-Carrarese ha mostrato corsa, grinta e personalita’. E poi la prestazione attenta del giovane Cipriani preferito a Barretta nel ruolo di laterale basso destro. Molto attivo anche Pecchioli cui e’ mancato solo il gol per coronare un’ottima partita. E poi c’e’ sempre lui il magico ma questo punto incredibile Canalini. 6 reti in 5 partite, la media parla da sola. Domenica prossima Lucchese in trasferta sul campo della Bagnolese reduce dal bel pareggio di Ferrara e che in classifica occupa il penultimo posto. Rientreranno Angeli e Redomi e cosi’ mister Innocenti avra’ un ventaglio piu’ ampio di scelte anche se i vari Lima, Brega e Chianese saranno ancora ai box.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento