Brega-Canalini, si puo’ fare

CALCIO D - La coppia-gol della Lucchese potrebbe ridare slancio ai rossoneri nella delicatissima e decisiva gara interna contro la capolista Pro Piacenza. Arduo il recupero di Chianese, piu’ agevole invece quello di Angeli.

-

19_12_12__lucchese.jpg

Brega-Canalini, stavolta si puo’ fare, o forse si puo’ rifare. L’unico precedente in cui i due attaccanti partirono assieme fin dall’inizio risale allo sfortunato recupero di circa un mese fa col Riccione. Da allora Duccio Innocenti ha preferito affidarsi a Brega centravanti unico coi vari Gatto, Lima e Chianese a girargli intorno. Solo nell’altra poco fortunata gara interna con la Virtus Castelfranco Brega ebbe un compagno di reparto che fu il giovane Chiarabini ad affiancarlo. Domenica arriva il Pro Piacenza, leader solitario del campionato, squadra campione d’inverno ed ufficialmente in fuga. Inutile nascondersi che con nove punti di distacco la Lucchese deve vincere, anche un pari servirebbe relativamente. Ecco perche’ la copia che scoppia, il tandem dei sogni, insomma Brega-Canalini potrebbe tornare. L’attaccante di Carrara e’ pronto qualora il tecnico decidesse di schierarlo fin dal primo minuto. Sul resto del fronte pare improbabile, per non dire complicato, il recupero di Elia Chianese, proprio ora che il fantasista stava ritrovando una buona condizione di forma. Chianese difficile, piu’ agevole invece il recupero di Simone Angeli alle prese con un affaticamento muscolare. Chiaro che maggiori indicazioni le avremo solo giovedi’ nella partitella in famiglia sempreche’ Innocenti (ospite giovedi’ sera di “Curva Ovest”) voglia effettivamente scoprire le carte.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento