Famiglia sequestrata in casa dai rapinatori

LUCCA - E’ accaduto domenica sera a Monte San Quirico, quando un commando di quattro persone a volto coperto e armate di pistole e cacciaviti ha fatto irruzione nella villa della famiglia Ghiselli, in via della Maulina.

-

copia_8_di_11_12_carabinieri.jpg

Sequestrati per un’ora dai rapinatori che svaligiano l’abitazione. E’ accaduto domenica sera a Monte San Quirico, quando un commando di quattro persone a volto coperto e armate di pistole e cacciaviti ha fatto irruzione nella villa della famiglia Ghiselli, in via della Maulina.
La famiglia, che si trovava in quel momento all’interno dell’abitazione è stata colta completamente di sorpresa dai malviventi. Sotto la minaccia delle armi i rapinatori si sono fatti aprire la cassaforte e si sono fatti consegnare denaro, 15 mila euro, e oggetti preziosi per un valore stimato dai carabinieri di circa 80mila euro.
Poi la gang ha chiuso la famiglia in un bagno dell’abitazione. Ed una volta avuto campo libero, i rapinatori hanno preso anche i quadri di pregio appesi alla parete, per un ulteriore valore di 70mila euro. Infine sono fuggiti, con ogni probabilità a bordo di un’auto sulla quale c’era un complice ad attenderli.
A dare l’allarme è stato il padrone di casa. Sul posto sono arrivati gli uomini della Questura e del Radiomobile dei carabinieri, che stanno conducendo le indagini.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento