Il futuro dei servizi di salute mentale

LUCCA - Grande partecipazione al convegno promosso dalla Fasm di Lucca in occasione del 5 dicembre, giornata dedicata alla salute mentale.

-

L’incontro è stato introdotto da Gemma Del Carlo, presidente dell’associazione famiglie salute mentale di Lucca e del coordinamento delle associazioni toscane del settore. E’ intervenuto tra gli altri il direttore generale della Asl di Lucca, Antonio D’Urso, che, dopo aver sottolineato l’insostituibile ruolo delle associazioni di volontariato come la Fasm, ha fatto il punto sui servizi dedicati alla salute mentale, nell’attuale clima di tagli alle risorse destinate alla sanità. Tra gli altri argomenti trattati nel corso dell’incontro, quelli delle dipendenze e della patologia bipolare. Giovedì prossimo, nuovo incontro, sempre alla sede Fasm di San Vito, in occasione dei vent’anni dell’associazione.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento