Le Mura alla final four di Coppa Italia

BASKET A1 DONNE - Grazie alla netta vittoria (61-45) di Pozzuoli la squadra di Mirko Diamanti si qualifica per la fase finale di Coppa Italia. In classifica Gesam Gas a due punti dallo Schio, ma con una partita in meno.

-

10_12_12__le_mura_basket.jpg

Le Mura Lucca da grande e da prima della classe, Schio ha due punti in piu’ poiche’ ha gia’ anticipato la gara dell’undicesima giornata con Pozzuoli. La squadra di Diamanti espugnati anche il PalaErrico di Pozzuoli (61-45) ed ottiene la settima vittoria consecutiva in campionato. Ma il punteggio finale non deve trarre in inganno, poiche’ le biancorosse hanno dovuto fare i conti con una coriacea GMA. Sul piano individuale Bagnara, Ruzickova e Peters in doppia cifra, con l’americana regina ai rimbalzi (alla fine ne ha presi 20). Una vittoria importante che consente alla formazione lucchese di accedere alle final four di Coppa Italia. Venendo alla cronaca della partita primo-quarto targato Beba Bagnara (11 punti per lei con un significativo 2/2 da tre). Pozzuoli resta a galla grazie ai 7 punti di Morris. A segno anche la Koop, ma sono Gianolla e Ruzickova a fissare il punteggio sul 17-10 per le Mura al primo fischio. Nel secondo quarto si scatena la play americana Morris che infila due triple pesanti. Lucca replica ma le campane operano il sorpasso a due dal termine (27-25). Le Mura non molla e va al riposo grazie ad un’altra tripla di una ispiratissima Bagnara: 32-29. Gara forse piu’ difficile del previsto che al ritorno in campo si gioca punto a punto, anche se Lucca non sfrutta diverse occasioni. La GMA si tiene aggrappata al match e si riporta anche avanti nel punteggio. Al 30esimo il tabellone recita 43-42 per le padrone di casa. Ma nell’ultimo quarto la Gesam apre il Gas e cambia marcia: della Morris l’unico canestro del quarto per Pozzuoli poi entra nel tabellino Andrade (7 rimbalzi e 8 palle recuperate), prima che si scateni la Peters sotto i tabelloni: sontuosa prova della pivot statunitense (12 punti e 20 rimbalzi) che permette alla compagine di Diamanti di scavare un break devastante. Andrade e Ruzickova firmano gli ultimi due canestri della gara, per un parziale a favore delle biancorosse di 19 a 2, ed uno score finale di 61 a 45. Domenica prossima Le Mura torna in casa per ospitare l’Azzurra Orvieto dell’ex-Shamela Hampton. Intanto Francesca Dotto e Benedetta Bagnara (Laura Spreafico riserva a casa) sono in ritiro ad Orvieto con la Nazionale del CT Roberto Ricchini. Martedi’ le azzurre affronteranno in amichevole proprio la squadra umbra, avversaria domenica prossima al Palatagliate de Le Mura.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento