“Miseria e nobiltà” al Giglio

LUCCA - Febbraio al Giglio si apre con "Miseria e nobiltà", capolavoro di Eduardo Scarpetta diretto da Geppy Gleijeses. L'appuntamento è per questo weekend.

-

29_01_teatro_giglio.jpg

Tra le più famose commedie della drammaturgia napoletana, Miseria e nobiltà è il capolavoro indiscusso di Eduardo Scarpetta, il padre di Eduardo, Peppino e Titina De Filippo. Cavallo di battaglia dei più grandi attori napoletani (e non), oggi questo allestimento lo presenta integralmente in italiano nella versione di Geppy Gleijeses: una produzione che fa tesoro del testo originale, dell’adattamento di Eduardo De Filippo e della sceneggiatura del film di Mario Mattoli interpretato da Totò.
Protagonisti lo stesso Geppy Gleijeses, nella doppia veste di regista e Felice Sciosciammocca, scrivano ingegnoso, Marianella Bargilli nel ruolo di Luisella, compagna di Felice, e Lello Arena nei panni di Pasquale, trio reduce dal recente successo de “Lo Scarfalietto”, ancora di Scarpetta.
Lo spettacolo è in programma venerdì 1 e sabato 2 febbraio alle 21, domenica 3 febbraio alle 16:30.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento