Conclusa l’allerta terremoto

LUCCA - Sta cessando l’allarme terremoto in Garfagnana. Lo ha comunicato il capo della protezione civile Franco Gabrielli, arrivato al centro di protezione civile di Pieve Fosciana per la seconda volta nel giro di due giorni.

-

gabrielli.jpg

Gabrielli ha prima fatto il punto della situazione con la prefetto Giovanna Cagliostro, le autorità locali e le forze dell’ordine. Poi ha riferito l’esito dell’incontro ai giornalisti. Prima di tutto, Gabrielli ha reso noto un chiarimento arrivato dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, Istituto che aveva inviato alla Protezione Civile la nota relativa alla possibilità di nuove scosse in Garfagnana. L’Ingv, ha detto Gabrielli, con il suo comunicato non aveva intenzione di lanciare allarmi specifici, ma solo di fare riferimento alla sequenza dello sciame sismico, che peraltro risulta nella norma. In più, il trend della sequenza di scosse è in discesa e da oltre diciotto ore non si sono più verificati eventi sismici. Tutte queste informazioni, ha detto Gabrielli, ci indicano che possiamo far cessare l’emergenza.
Lo stato di allerta sarà fatto diminuire a poco a poco, ha detto il presidente dell’Unione dei Comuni, Mario Puppa. Questa sera rimarranno aperti i Coc e i centri di raccolta, che invece chiuderanno sabato.
Domani rimarranno chiuse le scuole in tutta la Valle del Serchio, tranne che nel Comune di Pescaglia.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento