La vigilia del voto

PROV. LUCCA - Dopo una lunga e battagliata campagna elettorale, finalmente saranno le urne a decretare il nuovo Parlamento. Due i giorni a disposizioni per votare: domenica, dalle 8 alle 22, e lunedì, dalle 7 alle 15.

-

14_2_11_elezioni12.jpg

In provincia di Lucca sono oltre 310.000 gli aventi diritto di voto per la Camera, poco più di 290.000 per il Senato.
Per esercitare il diritto di voto, l’elettore deve presentare la tessera elettorale e un documento di riconoscimento in cordo di validità. Chi avesse smarrito oppure esaurito la propria tessera, può recarsi negli uffici elettorali del proprio Comune di residenza, che rimarranno aperti nei due giorni di votazioni negli stessi orari di apertura dei seggi.
Come si vota. Sia per l’elezione della Camera (scheda rosa) sia per l’elezione del Senato (scheda gialla), l’elettore esprime il voto tracciando con la matita un solo segno (esempio, una croce o una barra) nel riquadro che contiene il contrassegno della lista prescelta. E’ vietato scrivere sulla scheda il nominativo dei candidati e qualsiasi altra indicazione.
Lunedì pomeriggio, NoiTv seguirà l’andamento dello scrutinio in provincia di Lucca e in Italia con una lunga diretta a partire dalle ore 15.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento