“Libera” contro il gioco d’azzardo

LUCCA - Palazzo Ducale ha ospitato un incontro organizzato dall’associazione Libera con il giornalista Daniele Poto, autore di un dossier intitolato “Azzardopoli”.

-

Non si tratta un semplice fenomeno, ma in moltissimi casi di una vera e propria piaga sociale. Stiamo parlando del gioco d’azzardo, anche e soprattutto legale, che negli ultimi anni ha registrato in Italia un’impennata pazzesca.
Palazzo Ducale ha ospitato un incontro organizzato dall’associazione Libera con il giornalista Daniele Poto, autore di un dossier intitolato “Azzardopoli”. Nel suo libro Poto spiega come il fenomeno del gioco d’azzardo sia tra le poche industrie in espansione del nostro paese, mettendone in evidenza i lati oscuri: il fatto che nel business siano coinvolte anche le mafie e il numero crescente di giocatori patologici con costi altissimi per la collettività.
L’incontro organizzato da Libera insieme a Provincia e Comune di Lucca rientrava nell’ambito degli eventi per la 18ma giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie in programma il 21 marzo.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento