Maltempo, la Provincia chiedo lo stato di emergenza

LUCCA - La Provincia chiederà lo stato di emergenza per le frane verificatesi in vari comuni del territorio.

-

Dopo i sopralluoghi compiuti in questi giorni dall’assessore Diego Santi insieme ad alcuni sindaci, il presidente della Provincia di Lucca, Stefano Baccelli, ha deciso, d’intesa con il Prefetto Giovanna Cagliostro, di richiedere alla Regione Toscana lo stato di emergenza a seguito delle piogge dei giorni scorsi che hanno lasciato molte criticità sul territorio provinciale. Nell’ultima settimana infatti il maltempo ha causato frane e smottamenti che stanno mettendo in seria difficoltà molte frazioni, in particolare in alta Versilia ma anche in Garfagnana nel Compitese e in lucchesia: sono più di 30 i nuclei familiari e oltre 80 le persone che non possono rientrare nelle loro abitazioni nei comuni di Camaiore, Pietrasanta e Seravezza, mentre sono quasi 300 le persone le cui abitazioni sono isolate, ovvero non sono raggiungibili se non con viabilità pedonale d’emergenza (a Castelvecchio di Compito e in alcune zone di Camaiore, Pietrasanta e Serevezza). In attesa della risposta della Regione, Provincia e Prefettura hanno organizzato per martedì prossimo, 19 marzo, a Palazzo Ducale, un incontro durante il quale verrà stilato un primo piano degli interventi in modo da decidere modalità di azione condivise ed efficaci.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento