Grave dopo una lite per gelosia

LUCCA - Un uomo di 53 anni è stato ferito accidentalmente con un coltello dalla fidanzata di 43 anni dopo una lite per gelosia: è accaduto in un appartamento di San Donato.

-

12_10_10_poliziastradale.jpg

Poco dopo la mezzanotte le volanti della polizia sono intervenute a San Donato per una lite in famiglia. Giunti sul luogo, all’interno dell’appartamento, si trovava, accasciato a terra, un uomo ferito al petto. La vittima, immediatamente soccorsa anche dal personale medico fatto intervenire, veniva trasportata dapprima al pronto soccorso dell’ospedale Campo di Marte di Lucca e successivamente al nosocomio di Pisa Cisanello in prognosi riservata. Dai primi accertamenti svolti sul posto ed effettuati anche con l’ausilio della Polizia Scientifica, veniva accertato che la vittima, C. R. di anni 53 incensurato, dopo l’ennesimo litigio, avvenuto per motivi di gelosia, con la compagna M.F. di anni 43 incensurata, veniva ferito accidentalmente con un coltello da cucina dalla fidanzata che cercava di impedire atti di autolesionismo da parte dell’uomo. La donna, successivamente accompagnata in Questura, dopo essere stata ascoltata è stata indagata in stato di libertà per lesioni personali aggravate e l’arma sequestrata.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento