CGC-Valdagno, la sfida continua…

HOCKEY A1 - Sabato sera gara-2 della finale scudetto: vicentini avanti 1-0. I bianconeri devono vincere una delle due partite sulla pista del veneti per riportare la serie a Viareggio. Coach Crudeli confermato al Forte dei Marmi.

-

5_6_13__hockey_cgc-valdagno.jpg

Dopo la sfortunata parentesi della final four di Eurolega torna la finale scudetto tra CGC Viareggio e Valdagno. La serie tricolore vede i vicentini in vantaggio 1-0 dopo la vittoria per 3 a 2 conseguita sulla pista del Palabarsacchi. Compito arduo a questo punto per i bianconeri di coach Mariotti costretti a vincere una delle due partite del Palalido in programma tra sabato 8 e lunedì 10 giugno per riportare la serie a Viareggio. Si gioca al meglio delle cinque partite con eventuale “bella” a Valdagno. Tra l’altro è il terzo anno consecutivo che le due squadre si contendono il titolo tricolore: due anni fa ebbe la meglio il Viareggio mentre lo scorso anno s’impose Valdagno. Intanto in tema di mercato da sottolineare che Davide Motaran giocherà anche il prossimo anno con la maglia del CGC, e di questi tempi è già una gran bella notizia. Da verificare invece quale sarà effettivamente la squadra bianconera del prossimo anno che molti pronosticano in fase di ridimensionamento. Diverse le prospettive del Forte dei Marmi che si è già assicurato un campione del calibro di Pedro Gil, proprio dal Valdagno. Un rinforzo di grandissimo spessore che lascia intendere le ambizioni della squadra del presidente Piero Tosi che senza tanti giri di parole punterà in alto.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento