Raid vandalico al Civitali

LUCCA - Ennesimo raid notturno nel complesso dell’istituto Civitali in via S. Nicolao. Magro bottino ma ingenti danni e odiosi episodi vandalici all’interno dell’asilo nido e della scuola materna Leone XII.

-

Un vecchio computer, un proiettore video, una macchinetta per il caffè ed una manciata di spiccioli. Eccolo l’ingente bottino che una banda di ladri, ma forse sarebbe il caso di definirli vandali, ha racimolato dopo il raid all’interno del complesso che ospita gli Istituti Civitali e Paladini e la materna Leone XII. La banda si è introdotta nell’edificio attraverso un cancello posteriore e poi sfondando la porta dellla cucina della materna. Una volta dentro hanno potuto agire indisturbati frugando ovunque. Giunti nell’ala che ospita Il Civitali, sono entrati in presidenza e hanno tentato di forzare la cassaforte senza riuscirci. Anche qua hanno sfondato le porte, così some nell’ultimo locale visitato, la stanza che ospita la maggior parte dei computer, la sala CAD. L’unica stanza dotata di allarme che infatti ha messo in fuga i malviventi senza che potessero prendere altro. Ma questi individui non si sono limitati a rubare. Nel loro raid notturno, forse frustrati dal magro bottino racimolato, hanno pensato bene di mettere a soqquadro il dormitorio dell’asilo, sfacendo i lettini, sparpagliando i ciucci e sputando nei barattoli della merenda dei bambini. Sgomento e rabbia tra il personale scolastico, anche perchè il complesso non è nuovo a fatti del genere. Non più tardi di mercoledì scorso, infatti, un analogo raid aveva portato i ladri a sventrare i distributori automatici di bibite. Su tutti questi episodi indagano gli uomini della Questura di Lucca.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento