Un protocollo per la legalità

LUCCA - Siglato in Prefettura l’accordo con la Camera di Commercio che si pone l’obiettivo di contrastare il fenomeno della criminalità ai danni degli esercizi commerciali e delle realtà imprenditoriali.

-

Favorire lo scambio di dati ma anche le informazioni attinenti ai danni arrecati dalla criminalità agli esercizi commerciali e alle diverse realtà imprenditoriali in un’opera di sensibilizzazione del territorio. Se n’è parlato nel corso dell’incontro avvenuto in Prefettura e che ha portato alla sottoscrizione del Protocollo di Legalità tra la stessa Prefettura e la Camera di Commercio Industria Artigianato di Lucca. Tutto ciò alla presenza dei vertici delle Forze di polizia e della Magistratura. Il documento sottoscritto è frutto di una proficua collaborazione con l’ente camerale lucchese ed è stato delineato sul percorso tracciato dal Procollo d’intesa per la legalità stipulato tra il Ministero dell’Interno e Unioncamere nel dicembre 2011. Ma sentiamo dal Prefetto Giovanna Cagliostro (nella foto) i motivi che hanno spinto a questa forma di collaborazione, la prima in Toscana assieme a Firenze. Una sinergia quella che si viene a creare di notevole importanza e che si spera possa portare frutti copiosi. Dello stesso avviso anche il presidente della Camera di Commercio Claudio Guerrieri.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.