Bolognini lascia la segreteria CISL

LUCCA - Giovanni Bolognini si è dimesso dalla segreteria provinciale della CISL.

-

Il consiglio provinciale della Cisl, alla presenza del segretario nazionale Raffele Bonanni, si apre con una sorpresa: le dimissioni di Giovanni Bolognini, da dieci anni alla guida della segreteria di Lucca. Bolognini, che avrebbe dovuto guidare la Cisl lucchese ancora per un anno, aveva perso l’appoggio della maggioranza dell’assemblea già da diverse settimane. Il particolare lo scontro all’interno del sindacato lucchese sarebbe maturato sulle procedure da adottare per l’accorpamento delle Unioni sindacali territoriali di Lucca, Massa e Pistoia, da diverso tempo allo studio della Cisl. Bolognini non è riuscito a ricomporre i dissidi interni ed ha quindi deciso di dimettersi. Al suo posto l’assemblea ha eletto Massimo Bani, 53 anni, attuale segretario toscano della Filca, il sindacato Cisl dei lavoratori edili e del legno, che ha subito detto di voler portare avanti con decisione il processo di riorganizzazione intrapreso durante il congresso della scorsa primavera. A margine del consiglio, il segretario nazionale Bonanni ha parlato delle questioni nazionali e in particolare dell’incontro che c’è stato tra Cgil, Cisl e Uil e il presidente nazionale di Confindustria, Giorgio Squinzi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento