Borgo e Pescaglia verso il referendum

VALLE DEL SERCHIO - Domenica prossima e lunedì, il 6 e 7 ottobre, è in programma il referendum consultivo per la fusione dei comuni di Borgo a Mozzano e Pescaglia. L’esito del voto non è scontato.

-

Dopo il referendum andato a buon fine per l’unione di Vergemoli e Fabbriche di Vallico, il prossimo 6 e 7 ottobre è in programma la seconda consultazione elettorale per la fusione di due comuni in provincia di Lucca. Si tratta dei comuni di Borgo a Mozzano e Pescaglia che, se al referendum vincerà il sì, daranno vita ad un’entità di 11 mila abitanti.
L’esito del referendum non è affatto scontato. Perchè il consiglio comunale di Borgo a Mozzano si è espresso favorevolmente per la fusione. Ma quello di Pescaglia, dopo aver detto inizialmente di sì, dando quindi il via all’iter per il referendum, successivamente ha cambiato idea. E grazie al voto della minoranza e di una parte della maggioranza ha approvato una delibera con la quale si dice che i tempi per la fusione con Borgo sono prematuri.
Il risultato, quindi, è in bilico.
Al referendum per la fusione e alla situazione di Borgo a Mozzano sarà dedicata una puntata di Comune Informa che andrà in onda mercoledì 2 ottobre alle 21 su NoiTv.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento