Marianne Vos da battere al Toscana

CICLISMO - La corsa di patron Brunello Fanini scatta mercoledì sera con il cronoprologo di Campi Bisenzio. La fuoriclasse olandese grande favorita. Tra le italiane da seguire Bronzini e Guderzo. La Fanini punta sulla Wysotska.

-

10_9_13__vos.jpg

Marianne Vos da battere e dietro il meglio del ciclismo mondiale ad una manciata di giorni dal mondiale. Il Toscana lancia la volata ai mondiali di Toscana per una 18esima edizione che ne segna la maturità in tutti i sensi. Vetrina formidabile per la corsa ideata e voluta tanti anni fa da patron Brunello nel ricordo della figlia Michela. Ma dicevamo della Vos, la grande olandese campionessa del mondo e talmente forte da essere ribattezzata la “cannibale” in gonnella. Tra l’altro la numero uno del ciclismo femminile non ha mai vinto il Giro di Toscana anche se qualche zampata l’ha data. Qui la vediamo vincere in modo imperioso, alla sua maniera, la tappa di Capannori del 2010 su Arnadt e Johannson. Chiaro che la Vos è la grande favorita ma non le mancano certo rivali agguerrite in grado di contrastarla per la maglia rosa. Tra queste citiamo in ordine sparso la campionessa uscente Malgorzata Jasinska, Stevens, Johansson, Dvorak, Antonshina, Amialiusik, Wild, Visser e Olds. Tra le italiane vengono segnalate in grandi condizioni Tatiana Guderzo, pimpante al Giro d’Olanda, e l’intramontabile Fabiana Luperini mentre per le volate da seguire la solita super Giorgia Bronzini, attesa soprattutto venerdì sui traguardi di Pontedera e Firenze. La Michela Fanini Record Rox cerca soddisfazioni con l’ucraina Wysotska e la francese Pitel. Percorso modificato ripetto al recente passato. Non c’è più il Volterra a scremare la classifica ma già l’inedita Bottegone-Massa e Cozzile con lo strappo di Massa potrebbe scavare i primi solchi. Ma sarà soprattutto la tappa di sabato, Segromigno-Capannori con il durissimo Valgiano da scalare due volte a decidere le sorti della corsa. Domenica gran finale in piazza della Repubblica a Firenze ad una decina di giorni dalla prova iridata che le donne elite sosterranno venerdì 27 settembre. Noi Tv seguirà il Giro di Toscana con ampi servizio all’interno del tg noi Sport ed uno speciale con immagini, curiosità ed interviste tutte le sere da giovedì 12 a domenica 15 a partire dalle ore 23, in replica il giorno dopo alle 8 e alle 12.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento