Russo annuncia due colpi

CALCIO - Ai microfoni di Noitv, nella puntata di ieri sera di Curva Ovest, il direttore sportivo della Lucchese ha annunciato due colpi di mercato per rafforzare la rosa.

-

Due colpi all’orizzonte e questa Lucchese, così com’è adesso, non ha paura di nessuno tantomeno della Massese, l’avversario sulla carta più pericoloso. Pensieri ma soprattutto parole di Bruno Russo, il direttore sportivo della Lucchese ospite giovedì sera della terza puntata stagionale di “Curva Ovest”. Decine e decine di sms che spesso hanno avuto come oggetto le frizioni che attualmente esistono tra parte della tifoseria, una minima parte, e la società ma anche legati a suggerimenti e valutazioni tecnico-tattiche. Russo ha risposto con la proverbiale calma a tutte le domande raccontando nel dettaglio anche dell’avvicendamento e delle scelte di quattro allenatori in tre anni. Capitolo-mercato: il dirigente rossonero è stato chiaro: arriveranno un altro ‘95 da una primavera importante, probabilmente da utilizzare come trequartista, ma anche l’agognato centravanti, un nome che stupirà e che si spera farà la differenza. Non sarà Coralli ormai accasatosi al Cittadella. Intanto la squadra sta preparando con cura la trasferta di Imola. Dopo la bella vittoria sulla Fortis Juventus, che è valsa la qualificazione ai 16esimi di finale (il 16 ottobre sul campo dell’Inveruno, hinterland milanese), si torna a respirare il clima del campionato. Un torneo che finora ha regalato la miseria di un solo punto in due giornate. Chiaro che già dalla trasferta di domenica prossima al “Romeo Galli” di Imola la tendenza andrà invertita. Pe quanto riguarda la probabile formazione Pagliuca pare aver deciso: Pecchioli al posto di Lima e Calistri che si candida per una maglia da centrale entrando in ballottaggio con Di Giusto. In attacco rientrerà Tarantino risparmiato mercoledì in Coppa Italia.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento