ArcAnthea vince, ma è gioia a metà

BASKET LEGA DUE SILVER - La bella vittoria (85-76) sul forte e quotato Shark Roseto guastata dall’infortunio occorso a Walter Santarossa. problema ad un ginocchio. Gara dominata con il solito grande Parente, autore di 24 punti.

-

13_10_13__pall._lucca_ok.jpg

Un consolidato e rinnovato clichè: l’Arcanthea Pall. Lucca riparte da dove ci aveva abituati nelle ultime stagioni. Ovvero dal fortino di un Palatagliate che soprattutto negli anni della gestione Russo è diventato spesso roccaforte quasi inviolabile, e terreno sul quale porre le fondamenta dei propri successi. Contro il blasonato e quotato Roseto i biancorossi mettono in campo solidità e agonismo grazie al contributo difensivo di Valenti ma anche tecnica e precisione con i canestri di Parente e Banti. Ma è tutta la squadra ad esprimersi ad alti livelli riuscendo a sopperire e a supportare all’assenza di Santarossa, rimasto in campo solamente 4 minuti per poi sedersi in panchina dopo un brutto colpo rimediato al ginocchio. E’ un pò questa la sintesi dell’anticipo del sabato sera che permette alla squadra di coach Russo di incamerare i primi punti stagionali. Sempre avanti sul tabellone Lucca si è imposta col punteggio di 85 a 76. Miglior realizzatore Davide Parente con 24 punti, ma in doppia cifra anche Banti, Valenti e i due americani Deloach e Conger. Soddisfazione in tutto l’ambiente della Pallacanetsro Lucca: dai tecnici ai dirigenti per una prova convincente e di assoluto orgoglio. Casomai è stata la sfortuna a metterci ancora una volta lo zampino in modo pesante, auspicando che l’infortunio di Santarossa non sia nulla di grave. Nelle prossime un controllo da parte del dottor Gemignani, medico socale dell’AS Roma. Intanto il campionato incalza e domenica prossima proporrà l’inedita trasferta sul parquet della Manetti Ravenna.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento