Un Trofeo Kinder da record

SCHERMA - Le migliori promesse della scherma italiana hanno partecipato alla manifestazione organizzata al Polo Fiere dalla Puliti. La squadra lucchese vince la medaglia d’argento con Edoardo Castellani nella sciabola allievi.

-

Oltre 1500 (1550 per l’esattezza) giovani schermitori in gara al Polo Fiere di Lucca per il Trofeo Kinder di fioretto e sciabola under 14 che ha convogliato nella nostra città circa 4000 persone nei due giorni di disputa della competizione. La struttura del Polo Fiere si è confermata adattissima ad ospitare eventi mastodontici del genere, ove s’intenda che gli atleti hanno gareggiato contemporaneamente sulle 54 pedane allestite. Del resto la Puliti Lucca, che ha curato l’organizzazione dell’evento patrocinato dall’amministrrazione comunale, aveva lanciato questo tipo di gara già nel lontano 1981 e l’aveva portata avanti fino al 2007 salvo poi sospenderela fino allo scorso anno proprio per l’impossibilità di gestire gli spazi e i numeri sempre più crescenti. Sul piano tecnico la società lucchese del presidente Lionero Del Maschio si è ben comportata. Tra gli sciabolatori del maestro Sorin Radoi, Edoardo Castellani è stato il migliore conquistando uno splendido argento nella prova riservata agli allievi, battuto in finale solo dal fortissimo friulano Fornasir, campione d’Italia e aspirante fuoriclasse del futuro. Molto seguita e applaudita anche Sharon Torre che tra le bambine è approdata in finale chiudendo al settimo posto. Bene anche Mattia Bertoncini tra i giovanissimi ed Edoardo Fuppi tra i maschietti: entrambi eliminati nell’assalto per entrare tra i migliori otto. Tra i fiorettisti lucchesi da rilevare il successo nella gara dei maschietti di Andrea Guidotti. Va così in archivio un’edizione da record: appuntamento al 2014.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento