Viareggio Patrimonio, ‘rosso’ da 7 milioni

VIAREGGIO - Perdite per oltre sette milioni di euro per la Viareggio Patrimonio, la società che si occupa di gestire il patrimonio del Comune.

-

La maggior parte del deficit, tre milioni, è stata provocata da un prodotto finanziario derivato, che la Patrimonio dovette sottoscrivere con la Banca Intesa San Paolo nel 2007 a garanzia di un prestito di 18 milioni concesso dalla Banca alla società comunale. Il prodotto derivato però, più che una garanzia si è rivelato una voragine per le casse comunali provocando appunto una perdita di 3 milioni e 200 mila euro. L’amministratore della Patrimonio Gianluca Ruglioni ha annunciato che il Comune non ha intenzione di pagare, anzi, farà causa alla banca e se ci sono i margini farà richiesta di risarcimento danni.
Per il resto, le perdite della Patrimonio sono provocate in gran parte da crediti non riscossi.
Il sindaco Leonardo Betti ha manifestato la volontà di iniziare a far funzionare davvero la società, che appunto avrebbe soprattutto il compito di riscuotere i crediti del Comune. Anche perchè, dopo due bilanci in rosso, se ne seguirà un terzo, la società dovrà necessariamente chiudere i battenti.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento