Positiva la sperimentazione dei Velo Ok

CAPANNORI - Sono stati presentati i dati relativi al monitoraggio delle strade su cui sono stati installati i dispositivi Velo Ok. In via di Carraia e via del Masini le infrazioni sono diminuite del 74% e 80%.

-

Terminato il periodo di sperimentazione dei dispositivi Velo ok, l’amministrazione comunale di Capannori ha diramato i dati relativi al monitoragigo del traffico e delle infrazioni commesse nelle strade interessate. I risultati sono stati giudicati molto buoni, con una diminuzione delle infrazioni del 74 % in via di Carraia e dell’83% in via del Masini s Marlia. Nel dettaglio, come spiegato dal direttore del progetto “noi sicuri” Paolo Goglio, è stato drasticamente abbattuto il numero delle infrazioni per eccesso di velocità, sia nelle ore diurne che in quelle notturne. Durante questa prima fase, le infrazioni sono state solo monitorate e non sanzionate, e questi risultati, a detta della comandante della polizia municipale Iva Pagni sono estremamente incoraggianti rispetto all’ effettiva validità dei dispositivi. Dispositivi che l’amministrazione comunale ha già deciso di installare a rotazione su altre arterie del territorio comunale.
Il “velo ok” non è altro che un contenitore per una postazione fissa autovelox. La polizia municipale, a rotazione, può attivare la colonnina, senza l’obbligo di segnalare l’effettiva operatività del rilevatore di velocità. Una sorta di tutor psicologico che induce il guidatore ad adottare velocità entro i limiti stabiliti dal codice della strada.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento