Studenti a scuola di LIS

LUCCA - Conoscere la lingua dei segni per una migliore e maggiore integrazione con i soggetti sordi. E’ stato questo l’obiettivo del corso di Lis al quale hanno partecipato alcuni gli studenti dell’Isi Machiavelli-Civitali.

-

Il percorso si è concluso con una cerimonia nella chiesa di via San Nicolao e la consegna degli attestati ai ragazzi.
Il corso è stato organizzato dalla scuola in collaborazione con l’Ens, Ente nazionale per la protezione e assistenza dei sordi-onlus, ed è stato tenuto da una docente accreditata. Grazie allo studio di questa materia gli studenti avranno la possibilità di instaurare un approccio più corretto con le persone non udenti, non solo attraverso il linguaggio dei segni, ma anche con una conoscenza approfondita della storia, della lingua, della cultura e vita sociale della comunità sordi. Visto il successo di questa prima edizione, l’Isi Machiavelli-Civitali e l’Ente Nazionale Sordi confidano di ripetere il corso anche nei prossimi anni scolastici.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento