Autorità Serchio, confermato Nardi

LUCCA - L’Autorità di Bacino del Serchio rimane in piena attività. Il ministro all’ambiente Andrea Orlando ha confermato il professor Raffello Nardi alla guida dell’organismo.

-

L’Autorità di Bacino del Serchio rimane in piena attività. Il ministro all’ambiente Andrea Orlando ha confermato il professor Raffello Nardi alla guida dell’organismo per la pianificazione degli interventi in materia di difesa del suolo e di tutela della acque del fiume. Resta l’intenzione del governo di accorpare il Bacino del Serchio al più distretto idrografico dell’Appennino settentrionale, nell’ambito della più ampia riforma del settore. Ma gli accorpamenti sono legati alla Finanziaria e saranno discussi concretamente solo nei prossimi mesi. In più, il ministro Orlando avrebbe manifestato l’intenzione di lasciare comunque al Serchio il titolo di Distretto Pilota in Italia, il che comporterebbe una posizione di preminenza e di coordinamento sugli altri distretti italiani.
“Abbiamo ottenuto il massimo di ciò che potevano ottenere – ha commentato il professor Nardi, da oltre vent’anni segretario dell’Autorità di Bacino – in particolare grazie al presidente della Provincia Stefano Baccelli, ma anche ai parlamentari Raffaella Mariani e Daniela Giannini. L’obiettivo – ha detto ancora Nardi – rimane quello di mantenere il più possibile autonomia decisionale e non disperdere il patrimonio di conoscenze maturato in questi anni”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento