Bici e fango, spettacolo sulle Mura

CICLOCROSS - Ha riscosso un grande successo il Gran Premio “Città di Lucca Mondiale" con centinaia di atleti provenienti da tutta Italia. Tra i protagonisti il lucchese Nicola Parenti, vincitore nella categoria Juniores.

-

Per le serie non è mai troppo tardi, posticipato di 20 giorni (avrebbe infatti dovuto svolgersi il 6 gennaio) si è disputato il Gran Premio “Città di Lucca Mondiale” gara di ciclocross organizzata dall’A.C. Le Mura. Buona la partecipazione degli atleti provenienti da tutta la Toscana ma anche da ogni angolo d’Italia nel contesto di una giornata resa splendida da una giornata tutt’altro che invernale, anzi a tratti primaverile. Gare avvincenti e spettacolari che non hanno deluso le attese del folto pubblico presente. Tra gli elementi che si sono messi in maggiore evidenza da segnalare la vittoria nella categoria Juniores del lucchese Nicola Parenti (che corre per l’Elba Bike). Parenti non solo si è aggiudicato la sua prova ma ha preceduto atleti della categoria superiore. Tra gli Elite si è imposto invece Marco Sforzini davanti a Moretti. Tra gli under 23 vittoria di Nicola Luchini. Ed ancora tra gli allievi primo posto di Giulio Galli mentre tra gli esordienti ha prevalso Tommaso Dalla Valle. In campo femminile da registrare i successi di Viola Dorotea Gilioli (Juniores), Cecilia Matteoni (Allieve) e Angelica Marianna Gilioli tra le esordienti. Infine da segnalare tra gli amatori la vittoria del solito Daniele Balducci. Grande soddisfazione per il comitato organizzatore ed in particolare per il presidente provinciale della Federazione ciclistica italiana Gianfranco Battaglia.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento