Il futuro della sanità territoriale

LUCCA - E’ stato presentato nella sede dell’ASL 2 il progetto di rinnovamento della sanità territoriale lucchese. Prevista la realizzazione di 3 case della salute e il mantenimento dei distretti di S.Anna e del centro storico.

-

Il presidente della conferenza dei sindaci Giorgio del Ghingaro, il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini e il presidente dell’ASL2 Antonio D’Urso, hanno presentato alla stampa il progetto di riordino della sanità territoriale in previsione dell’entrata in funzione del nuovo ospedale San Luca. Scelte che vanno nella direzione già tracciata dalla regione Toscana e cioè la creazione di Case della Salute omogeneamente distribuite sul territorio provinciale.

Grossa attenzione verso i servizi che verranno introdotti dall’ASL nell’ex Campo di Marte, e verso i distretti socio sanitari del centro storico e di S. Anna, mentre per quello del Turchetto c’è l’ipotesi di trasformazione in Casa della Salute.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento