Maltempo: danni per 56 milioni di euro

PROVINCIA DI LUCCA - La prima stima effettuata dalla Provincia in base ai dati inviati dai Comuni colpiti dal maltempo il 18 e 19 gennaio ammonta ad oltre 56 milioni di euro.

-

56 milioni di euro. A tanto ammontano i danni provocati dal maltempo del 18 e 19 gennaio.
La prima stima effettuata dalla Provincia di Lucca si basa sui dati inviati dai Comuni colpiti e unisce varie voci: la spesa degli interventi urgenti (45 milioni di euro), i lavori di somma urgenza (11,5 milioni di euro) e spese di soccorso.
Tra le oltre 400 criticità segnalate dalle amministrazioni, i comuni più colpiti risultano quelli di Camaiore, Stazzema, Massarosa, Seravezza e Pietrasanta. Alla data di lunedì, in cui è stato ‘chiuso’, il primo censimento danni, risultano ancora evacuate 54 persone nell’intero territorio provinciale, a cui si aggiungono le decine e decine di persone isolate, che possono raggiungere le proprie abitazioni solo a piedi.
Ancora critica la situazione sulle strade. A livello provinciale la n. 56 di Valfegana e la 41 di Molazzana sono tuttora interrotte; sulla 10 di Arni e la 9 di Marina, in località Iacco, si viaggia a senso unico alternato, così come sulla strada provinciale n. 48 di Villa Collemandina-Corfino. Impossibile citare tutte le strade comunali interrotte: tra cui spiccano quella per Renaio a Piaggiagrande di Barga, a Camaiore per Agliano e a Pietrasanta per Vitoio e Castello.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento