Terremoto, in giunta, via quattro assessori

VIAREGGIO - Lunedì sera Il sindaco Betti ha ritirato le deleghe a tre assessori. Oggi (martedì) pomeriggio si è dimesso un quarto assessore.

-

Immagini solo di un’estate fa, ma sembrano passati anni. In poco più di sei mesi la giunta Betti ha perso cinque pezzi. Roberto Rosetti se n’era già andato per conto proprio, lunedì sera invece è stato il sindaco a silurare tre assessori in un colpo solo. La sua vice Gloria Puccetti che aveva la delega all’ambiente, e gli assessori Alessandro Augier, deleghe a turismo e porto e Laura Servetti, personale e lavori pubblici.
“Devo prima di tutto pensare alla città – ha detto Betti la mattina – e per tentare di risolvere i problemi di Viareggio ho ritenuto opportuno cambiare squadra”. Si parla soprattutto di troppi ritardi sui problemi del porto e dei lavori pubblici. Nel pomeriggio, dopo questa intervista, il sindaco si è visto arrivare sulla scrivania le dimissioni di Alessandro Caprili, assessore a bilancio e sport, tenuto in giunta ma in realtà commissariato dal sindaco che gli aveva affiancato due tecnici. Adesso l’amministrazione sembra davvero in bilico.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento