Folla per Renzi in San Francesco

LUCCA - Grande folla per Matteo Renzi all'auditorium di San Francesco, in occasione della seconda giornata del Festival del Volontariato.

-

Già un’ora prima dell’arrivo di Matteo Renzi la folla si è radunata davanti all’ingresso dell’auditorium di San Francesco. Sono i volontari, i protagonisti del Festival in corso a Lucca, a fare cordone per tenere libero l’ingresso in attesa del premier, con la Questura che coordina le misure di sicurezza. L’arrivo di Renzi a Lucca è la dimostrazione dell’attenzione del governo verso il terzo settore ma anche il forte legame tra Renzi e il senatore Marcucci, in prima fila ad attendere il sindaco di Firenze, è sicuramente uno dei motivi che hanno spinto il premier ad intervenire al Festival del Volontariato. Come ogni evento che si rispetti c’è anche il fuori programma. La scorta di Renzi sbaglia strada e invece di entrare in piazza San Francesco svolta in via della Quarquonia, con l’auto del premier che si ritrova davanti a Villa Guinigi senza sapere più bene cosa fare. In pochi secondi le forze dell’ordine organizzano l’ingresso dalla porta laterale. E finalmente il premier può entrare in San Francesco, accolto dall’applauso dell’auditorium gremitissimo. Ed inizia il confronto con il presidente del Centro Nazionale del Volontariato Edoardo Patriarca e con Riccardo Bonacina, direttore editoriale di Vita, confornto trasmesso in diretta da NoiTv. Tra i tanti temi affrontati, Renzi ha anche promesso una nuova legge sul terzo settore in tempi strettissimi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento