La Lucchese ha gia’ un piede in LegaPro

CALCIO LEGAPRO - L'ultimo scoglio burocratico che resta e' quello della fideiussione da presentare entro il trenta giugno e poi la lucchese potra' pensare di essere gia' in Legapro.

-

Uno scoglio decisamente superabile dal momento che il presidente Bacci ha gia’ annunciato l’appoggio della cassa di Risparmio di Lucca per poi annunciare durante l’ultima assemblea le quote che ogni socio dovra’ garantire per parte sua. Tutti glia altri adempimenti sono invece gia’ a posto. Ad annunciarlo e’ stata la stessa Lucchese con un comunicato nel quale sottolinea di aver inoltrato in anticipo rispetto alla scadenza prevista oggi, la documentazione relativa alla dichiarazione di disponibilità dello stadio Porta Elisa e la licenza d’uso dell’impianto sportivo all’ufficio criteri infrastrutturali Figc. Agli uffici della Lega Pro invece, è stata consegnata la dichiarazione di disponibilità dello stadio, la licenza d’uso con i verbali della commissione provinciale di vigilanza, la delibera del Comune di Lucca riguardante il potenziamento dell’impianto di illuminazione, l’accettazione della questura di Lucca delle linee guida riguardanti la gestione in sicurezza delle gare interne (videosorveglianza, prefiltraggio, filtraggio e biglietteria) e tutte le altre certificazioni necessarie compresa la stipula del contratto con l’agenzia di ticketing Go2 e con la Check Service che fornira’ gli steward.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento