E il Gesam Le Mura sta a…guardare

BASKET A1 DONNE - Sosta forzata del campionato per la final four di Coppa Italia dove per la prima volta dopo qualche anno non ci sarà Lucca. Alla ripresa le biancorosse di coach Diamanti saranno di scena sul parquet del San Martino di Lupari, terza forza del torneo.

-

 

Dopo le stelle anche Le Mura stanno…a guardare. E per Le Mura intendiamo il Gesam Gas Lucca di coach Diamanti che dopo qualche anno da protagonista, ricordiamo la finale del Palatagliate contro Schio, resta mestamente al palo. L’edizione 2014/2015 della final four di Coppa Italia, che si gioca a Perugia, vede infatti protagoniste Ragusa, Schio, Umbertide e San Martino di Lupari. Campionato dunque alla sosta forzata prima del rush finale che servirà a definire le posizioni playoff e in questo caso Lucca ormai c’è. Grazie anche al doppio successo maturato nelle due ultime sfide interne prima con la modesta Calligaris Triestina e poi contro il ben più insidioso Vigarano. Quattro punti che, classifica alla mano, hanno riportato Le Mura in quota a 22 punti: in una posizione condivisa con Umbertide e Napoli e che può oscillare dal quinto al settimo posto. Ma anche la quarta, Venezia, non è poi così lontana. Insomma si può cercare anche un piazzamento di rilievo onde evitare le prime due, Ragusa e Schio che sembrano fuori portata per la squadra biancorossa. Con le altre invece si può fare, magari anche per un approdo in semifinale. Intanto alla ripresa del campionato, domenica 1° marzo, Crippa & C. dovranno sciropparsi la non facile trasferta sul parquet del San Martino di Lupari. Chiaro che contro le patavine il compito sarà abbastanza arduo come conferma la sconfitta patita in casa nel match di andata. Ma, chissà, rinfrancata, dagli ultimi successi che il Gesam non sappia trovare una prova d’orgoglio che potrebbe rendere il finale di stagione perlomeno intrigante.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento