Vagli, ecco le statue di Schettino – coniglio e De Falco

VAGLI SOTTO - Da oggi il paese di Vagli Sotto, oltre che per il marmo e per il lago, sarà noto anche per due statue che rievocano la tragedia della Costa Concordia. Le ha fatto realizzare il vulcanico sindaco Mario Puglia, in una zona che in pochi mesi diventerà un'area dedicata al relax e alla valorizzazione del lago.

- 2

La prima statua, che rappresenta l’onore, è dedicata al capitano Gregorio De Falco, protagonista delle ormai famose conversazioni telefoniche con il comandante Schettino. Alla base c’è scolpita l’esortazione a tornare a bordo, seguita da una c con puntini in fondo, per ricordare anche la concitata esclamazione che il capitano accompagnò all’ordine. Più sotto, nell’atto di fuggire con un salvagente, il comandante Francesco Schettino, con le orecchie da coniglio a testimoniare che questa statua rappresenta invece la codardia.

Puglia sottolinea che le statue sono state realizzate con il marmo di Vagli, il più bello del mondo, sottolinea il sindaco, e che ai cittadini non sono costate un euro perchè i costI sono stati pagati da sponsor privati.

Il sindaco annuncia anche che nella zona verrà installato anche un ponte tibetano e verrà posta un’altra statua, dedicata a Fabrizio Quattrocchi, la guardia privata italiana rapita e uccisa in Iraq nel 2004.

Commenti

2


  1. Uno schiaffo alle 32 vittime…non mi aspettavo da noi tv tanto rilievo,senza sentire anche i pareri contrari…il gruppo Amnonia x vagli si dissocia e si vergogna di questo schifo


    • Questa iniziativa è vergognosa come anche l’ atteggiamento del vostro sindaco. I processi non si fanno in piazza ne si utilizzano le posizione pubbliche per veicolare opinioni personali. Mi auguro che gli abitanti di Vagli si dissocino compatti, sappiano scegliere meglio il loro rappresentante e tolgano quanto prima questa opera che oltre ad essere eticamente sbagliata è proprio brutta. Vagli deve essere nota per le sue bellezze e non per questa speculazione ignobile di questa tragedia.

Lascia un commento