Centinaia di pesci salvati dal fosso in secca

LUCCA - Oltre 250 pesci recuperati e salvati, 15 volontari Anpana Lucca e Lav Lucca impegnati, 6 viaggi per portare i pesci recuperati nel condotto pubblico cittadino fino al Serchio. E' il bilancio dell'operazione di salvataggio attuata ieri.

-

PESCI1

“Lo scopo era quello di salvare più pesci possibili dalla “secca” che, a seguito di lavori a monte del canale, ormai da settimane si ripete nel condotto pubblico cittadino lasciando centinaia di pesci agonizzanti e sicura preda di talponi e topi che abitano nel condotto.

I volontari, infatti, oltre a svariati sacchetti di plastica sommersi nella poltiglia, hanno individuato posate, orologi arrugginiti, monete, gettoni telefonici, giocattoli rotti, decine e decine di pile di ogni misura e persino una pistola rugginosa, sembra munita di un fatiscente e rotto tappo rosso e quindi di libera vendita che, comunque, è stata consegnata alle Forze dell’Ordine per eventuali ulteriori accertamenti. Ben più grave, poi, sempre in campo ambientale, segnalano Anpana e Lav, la situazione del canale nella zona di S.Marco, S.Cassianoa Vico, S.Pietro a Vico dove, all’interno, si possono notare anche mobili, sedie, batteie auto e immondizia di ogni genere.”

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento