15 arresti per droga a Viareggio

VIAREGGIO - Sgominata dai carabinieri una banda composta da cittadini albanesi ed italiani che aveva preso il controllo dello spaccio di stupefacenti in Versilia, oltre a sfruttare la prostituzione.

-

Una vasta operazione antidroga ed anti prostituzione coordinata dal nucleo operativo dei  carabinieri di Viareggio, con il supporto del comando provinciale e delle compagnie di Viareggio, Pisa e Carrara, ha portato, alle prime luci dell’alba di martedì, all’arresto di 15 persone di origini italiane ed albanesi dedite, secondo quanto riportato in una conferenza stampa dal capitano Massimo Amato, al traffico la detenzione e lo spaccio di sostanze stupefacenti e allo sfruttamento della prostituzione. Durante l’ operazione sono state effettuate 15 perquisizioni domiciliari sono stati sequestrati 115 gr di cocaina, 108 di hashish, 2 kg di marijuana, un grammo di eroina oltre a 32.000 euro proventi dello spaccio dello stupefacente. L’organizzazione criminale aveva stabilito la base operativa a Viareggio da dove gestiva i contatti con l’Albania e le province di Pisa e Livorno, al fine di cedere lo stupefacente a diversi spacciatori per espandere meglio il controllo sul territorio. controllo che, come è emerso dalle indagini, veniva esercitato con grande determinazione, arrivando a minacciare gli spacciatori già presenti nelle zone ed estromettendoli dal mercato.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento