Diego Ciucci profeta in patria

CICLISMO - L'alfiere dell'US Montecarlo vince sulle strade di casa imponendosi con uno sprint imperioso nel 44esimo Circuito di San Giuseppe Memorial Ugo Silla. E' la terza vittoria stagionale per la squadra Allievi diretta da Sauro Bertoncini

-

 

Una giornata dedicata al ciclismo sugli strappi e le strade adiacenti a Montecarlo. Non ha deluso le attese il 44esimo Circuito di San Giuseppe, 5° Memorial Ugo Silla. Non ha deluso le attese dei tanti sportivi che hanno seguito la gara riservata ad allievi ed esordienti che si è svolta appunto a Montecarlo. Smentendo l’antico adagio “Nemo profeta in patria” ha vinto nella gara allievi, 12 giri di un cricuito di 4,200 km per un totale di circa 50 chilometri.  L’allievo di Sauro Bertoncini ha regolato con uno spunto imperioso Filippo Magli (San Miniato) e l’altro pisano, Michael Cerri (Uc Coltano Grube Costruzioni). Per Ciucci si tratta della seconda vittoria stagionale, oltre al secondo posto con tanto rimpianto della coppa Cei. Ma vediamo com’è andata nelle altre categorie Negli esordienti primo anno, 5 giri, vince il samminiatese Lorenzo Peschi, davanti a Flavio Santucci (Ciclistica Cecina), giunto a 9″ dal vincitore e Samuele Ulivi (Pedale Pietrasantino) a 10″. Nel secondo anno, 7 giri, trionfa invece vince Giosuè Crescioli (Team Valdinievole) davanti alla coppia del Pedale Toscano Pietrasantino Boschi – Della Lunga. Perfetta l’organizzazione dell’US Montecarlo.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento