Pro Piacenza-Lucchese (1-1) Benedetti risponde a Speziale

CALCIO LEGA PRO - Ultima giornata di campionato per i rossoneri di scena sul campo del Pro Piacenza. Finisce 1-1 con reti di Speziale nel primo tempo e pareggio di Benedetti allo scadere. Probabile il congedo dalla Lucchese di diversi calciatori e, chissà, forse, anche del tecnico Galderisi.

-

9_5_15_ Lucchese

Epilogo stagionale per la Lucchese ormai al confine tra presente ma soprattutto…futuro. Può essere anche l’ultima in panchina di Galderisi: ancora pochi giorni, forse poche ore, e sapremo il destino del Nanu. Probabile passo d’addio anche per diversi calciatori. Il Garilli è una cattedrale nel deserto: fa caldo e c’è poca gente. La Lucchese, in completo bianco, si presenta col giovane Russo al debutto dal primo minuto mentre il Pro Piacenza avrebbe bisogno almeno di un punto per evitare spiacevoli sorprese anche se rimane aperto il ricorso per riavere gli 8 punti di penalizzazione che cambierebbero tutto. Ritmi non elevatissimi ma con le due squadre che giocano a viso aperto. Padroni di casa pericolosi prima con un colpo di testa di Speziale e subito dopo con Degeri che salva alla disperata. Reagisce la Lucchese con un colpo di testa di Raicevic che sibila di poco sopra la traversa. La partita si stiracchia in avanti senza offrire troppe emozioni: pare la classica gara di fine stagione. Il giovane Russo ha voglia di mettersi in mostra e prova a rendersi minaccioso dalle parti di Alfonso. Si va al riposo sul nulla di fatto e tra gli sbadigli dei pochi coraggiosi, ma del resto le esigenze di classifica dei piacentini sono ben chiare anche perchè il San Marino vince sul campo del Tuttocuoio. In realtà in avvio di ripresa e al primo affondo il Pro Piacenza si porta in vantaggio con Speziale, uno dei suoi uomini migliori. L’attaccante emiliano non concede scampo a Pazzagli. Sull’abbrivio il Pro Piacenza insiste e sfiora il raddoppio prima con Matteassi, bravo Pazzaglia ad opporsi, e poi con l’indemoniato Speziale, e qui ci mette una pezza Espeche. Gli emiliani giocano meglio e meritano il vantaggio mentre la Lucchese è sempre quella impalpabile dell’ultimo (brutto) bscorcio di campionato. Entrano Mingazzini e Strizzolo per Pizza e Russo. Alla mezz’ora sussulto della Lucchese: è ancora Filip Raicevic ad andare vicinissimo al pareggio ma da pochi metri il montenegrino spreca incredibilmente. Il Pro Piacenza potrebbe chiudere il conto ma Speziale e Alessandro vengono fernati dai legni della porta di Pazzagli. Così all’incedere del 90esimo la Lucchese perviene al pareggio con Benedeti abile a sfruttare un pallone vacante in mischia e a scaraventarlo in fondo al sacco. Prima rete per l’attaccante in maglia rossonera. Finisce così in parità 1-1  che sta bene a tutti: al Pro Piacenza che evita l’ultimo posto aspettando l’eventuale restituzione dei famosi 8 punti, e alla Lucchese che perlomeno evita la quinta sconfitta consecutiva. Cala così il sipario sul campionato ed ora è davvero già futuro.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento