I primi 6 petali della rosa della Lucchese

CALCIO LEGA PRO - Il mercato della Lucchese entra nel vivo. La società ufficializza sei tesseramenti: i riconfermati Espeche e Nolè, il rientrante Pecchioli e i nuovi Fanucchi, Dos Santos e Ballardini. Il 25 probabile amichevole con l'Empoli al Porta Elisa.

-

 

Giovedì pomeriggio era parso taciturno quasi stritolato da un presidente Bacci arrembante e col neotecnico Baldini che meritava il suo doveroso spazio in sede di presentazione. O no ? Ora però il protagonista dei prossimi giorni e delle settimane che verrannno di questa calda estate diventa obbligatoriamente lui: il DG Giovanni Galli, che nella fornace del Porta Elisa non si era sbilanciato più di tanto annunciando però che in avvio di settimana ci sarebbero stati degli annunci. Che in realtà sono arrivati sabato pomeriggio. La Lucchese ha infatti tesserato i seguenti calciatori: il centrocampista Matteo Nolè (’85) e il difensore Marcos Espeche (85’), rispettivamente capitano e vicecapitano della scorsa stagione, entrambi riconfermati; l’attaccante Tommaso Pecchioli (95′) che rientra dal prestito al Jolly Montemurlo con la cui maglia da gennaio della scorsa stagione ha realizzato 7 reti in 16 presenze; l’attaccante Jacopo Fanucchi, classe ’81 con una lunga esperienza tra i professionisti con le maglie di Figline, Empoli, Pisa, Alessandra, Cuneo e nell’ultima stagione di Lega Pro in forza all’AC Prato dove ha fatto registrare 35 presenze e 9 reti; l’attaccante brasiliano Francisco Perez Sartore Dos Santos, classe ’95 lo scorso anno in forza al Mantova (Lega Pro, 16 presenze e una rete); il centrocampista italo-svedese Erik Amedeo Ballardini, classe ’95 che nell’ultima stagione ha vestito la maglia del Santarcangelo in Lega Pro con cui ha collezionato due presenze. Tra i possibli arrivi occhio anche a Filippo Lorenzini, difensore centrale del Sestri Levante, pupillo di Baldini, di cui si dice un gran bene. In defintiva, seppur lentamente e senza alcuna fretta, ma forse non è il caso di averne, la nuova Lucchese targata Baldini sta prendendo forma.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento