Tutto pronto per il rinnovo dell’ente provinciale

LUCCA - Un nuovo ente con nuove prerogative: la provincia di Lucca si appresta al rinnovo delle cariche elettive in linea con le ultime riforme. Si terrà mercoledì 29 luglio a Palazzo Ducale la riunione convocata dal neo presidente Maura Cavallaro coi sindaci dei comuni del territorio in vista delle nuove elezioni provinciali previste a settembre

-

In virtu’ della decadenza di Stefano Baccelli dal vertice politico di Palazzo Ducale, la Provincia di Lucca (ultima tra quelle della Toscana, visto che la naturale scadenza era prevista nella primavera del 2016) si avvia verso la conformazione di ente di secondo livello come previsto dalla legge Delrio. Nel corso della riunione di mercoledì, quindi, sarà avviato il percorso amministrativo in preparazione delle consultazioni elettorali e, soprattutto, sara’ concordata la data delle elezioni che non prevedono il voto di tutti i cittadini aventi diritto, ma il suffragio ristretto. Il nuovo presidente della Provincia, infatti, sarà eletto dai sindaci e dai consiglieri comunali. I consiglieri provinciali uscenti possono essere candidati, e quindi eletti, ma non hanno diritto al voto. Il Consiglio provinciale della nuova Provincia di Lucca sarà composto dal Presidente che sarà affiancato, nel nostro caso, da 12 e non piu’ 24 consiglieri visto che il territorio conta più di 300mila abitanti ma meno di 700mila.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento