La musica dei Nomadi incanta Villa Bertelli

FORTE DEI MARMI - I Nomadi hanno fatto tappa ancora una volta a Villa Bertelli dove di fronte a circa 1300 fan di ogni età hanno dato vita ad un concerto che ha riportato indietro nel tempo generazioni di giovani oggi ormai maturi che sono cresciuti sulle note dei loro brani più celebri.

- 3

 

Pubblico che li ha accompagnanti con cori e battiti di mano a tempo, da “Dove si va” a “Io voglio vivere” a “Dio è morto”. Un concerto che è stato come sempre ricco di emozioni suggestive , come quelle che nel corso della loro intramontabile carriera hanno saputo regalare ai loro fan arrivati da tutta Italia. Grandi emozioni terminate con quello che è ormai il loro inno “Io vagabondo” cantato con loro dai 1300 presenti a Villa Bertelli.

Commenti

3


  1. I Nomadi nonostante siano ignorati da gran parte delle radio e TV riempiono tutte le piazze da 52 anni sono la storia della musica italiana


  2. Un capolavoro l’ultimo album dei Nomadi Lascia il Segno 😊 😀


  3. Bel concerto… ma questo gran battere di mani per accompagnare le varie canzoni non l’ ho proprio visto…sembrava un mortorio…al cimitero erano più vivi… secondo il mio misero parere nemmeno gli stessi Nomadi non hanno dato il 100%!!!

Lascia un commento