Le Nuove Pantere Lucca progetta il futuro

BASEBALL - Nel Batti e Corri lucchese c'è fermento nonostante la crisi morda, eccome, anche gli sport minori. Così la società delle Nuove Pantere Lucca non solo pensa a consolidare il settore maschile ma progetta, anzi ormai è vicinissima, anche il rilancio del softball che da queste parti vanta grandi tradizioni.

-

 

Gettare uno sguardo al futuro. Alla fine conviene sempre. Devono esserselo chiesto anche i dirigenti delle Nuove Pantere Baseball Lucca che in tempi davvero grami e magri sono riusciti a tenere a galla lo sport del batti e corri. Parliamo al plurale perchè la volontà è quella di rilanciare anche il settore femminile. Ma andiamo per gradi. Terminata una stagione tribolata la squadra di Baseball parteciperà anche il prossimo anno al campionato di serie C con l’obiettivo di togliersi qualche soddisfazione maggiore. In tal senso va inquadrata la conferma di coach Claudio Presenti, tecnico grossetano che gode della piena fiducia di Alessandro Bertolucci e degli altri massimi dirigenti lucchesi. La squadra sarà ringiovanita, rinfrescata, poichè diversi elementi sono stati promossi dalla formazione Cadetti che di fatto non ci sarà più. A livello di settore giovanile resteranno invece le squadre Ragazzi e Allievi. Il progetto è triennale con un traguardo finale che si chiama serie B. Intanto è importante sottolineare come si siano distesi i rapporti con il Rugby Lucca, entrambe le realtà orbitano sui campi dell’Acquedotto, anche perchè una guerra tra poveri non sarebbe convenuta a nessuno.

Ma l’altro ambizioso progetto delle Nuove Pantere è rilanciare il settore del softball che nella Piana di Lucca ha una tradizione a dir poco luminosa: come dimenticare i fasti del Woodstock Capannori di qualche lustro fa ?. In tal senso qualcosa si sta muovendo ed entro poche settimane potrebbero esserci importanti novità. Il diamante è quello di Carraia, un vero e proprio gioiello, ed anche nell’allestimento della squadra le risorse tecniche e di esperienza potrebbero essere davvero rilevanti.. Al momento i dirigenti preferiscono tenere un profilo basso ma le trattative sono in un fase piuttosto avanzata e se non ci saranno particolari sconvolgimenti il ritorno del softball a Lucca e nella Piana potrebbe essere questione di poco tempo.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento