Lucca, ragazza cade dalle mura di notte; è grave

LUCCA - Una giovane di 25 anni, romena è caduta questa notte intorno alle 3 dalle mura urbane di Lucca, nella zona di viale Carlo del Prete. E' stata trasportata all'ospedale San Luca in gravi condizioni.

- 2

Nella sfortuna, è andata bene ad una venticinquenne romena residente a Lucca, che ieri notte è caduta dalle mura urbane, lungo viale Carlo del Prete. La giovane si è procurata alcune fratture alle gambe, ma non è in pericolo di vita. La caduta si è verificata intorno alle 3 di notte. La giovane si trovava con un gruppo di amici sulle mura, all’altezza di piazza del Collegio, dietro San Frediano. Avevano passato insieme la serata e forse la giovane è stata tradita dall’euforia e dalla stanchezza. Fatto sta che dopo essere salita sul parapetto (ricordiamo che è vietato) è scivolata giù da un’altezza di circa sette metri, finendo nel fossetto che circonda le mura. A dare subito l’allarme sono stati gli amici che si trovavano con lei. Sul posto è giunta un’ambulanza della Croce Rossa inviata dal 118 e una pattuglia dei carabinieri di Lucca. La giovane è stata subito trasportata all’ospedale San Luca, dove si trova tutt’ora per le fratture subite. I carabinieri stanno conducendo accertamenti per chiarire l’esatta dinamica di quanto accaduto.

L’ultima caduta dalle mura di Lucca si era verificata durante Lucca Comics, lo scorso novembre, quando nella caduta una ragazza di 20 anni aveva riportato la frattura di una vertebra.

Commenti

2

  1. roberto della santina


    Posso comprendere un bimbo/a che sfugge all’attenzione dei genitori e cade, ma ultimamente sono persone adulte, che volano giù, può il comune di lucca recintare completamente le mura, ( come in passato qualcuno aveva ipotizzato) , per la disattenzione di pochi?


    • rispondo alla domanda di roberto della santina: NO, assolutamente; io frequento le mura quasi giornalmente da più di quarant’anni e non mi è mai accaduto di cadere di sotto; allora a chi succede può solo dire “mea culpa”

Lascia un commento