Turismo: avvio positivo nella prima parte 2015

PROVINCIA DI LUCCA - Crescono gli arrivi, ma diminuiscono le presenze, cioè i giorni di permanenza. Sono queste le tendenze generali dei flussi turistici in provincia di Lucca nei primi sei mesi del 2015 resi noti dalla Provincia.

-

 

Confrontati con lo stesso periodo dello scorso anno, i dati evidenziano una discreta crescita degli arrivi (+3,4%), a fronte di un leggero calo delle presenze (-0,6%). Al dato generale degli arrivi contribuiscono positivamente, anche se in misura diversa, tutte le aree provinciali.

A trainare gli aspetti positivi dei flussi turistici ci pensa la Valle del Serchio sia per gli arrivi (+9,9%), sia per le presenze (+5,1%). Nella Piana di Lucca gli arrivi aumentano dell’1,4%, mentre le presenze registrano un calo pari al -2.8%. In Versilia, infine, si è registrato un aumento del 3.5% degli arrivi a fronte di un leggero calo delle presenze (-0,6%).

Andando nel dettaglio del tipo di turismo colpisce la riduzione di presenze nell’extra-alberghiero in Versilia (-13,9%), che non trova analogo riscontro nel dato relativo al settore alberghiero. Per fornire interpretazioni attendibili sarà necessario attendere i dati della stagione estiva. Aumenta la componente dei turisti italiani (+5,4%), calano quelli stranieri (-4,1%) e in particolare le provenienze storiche come Germania e Francia, mentre la Cina registra un +50%.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento